• it
Riconoscere alle madri un anno di contributi figurativi per ogni figlio avuto

Riconoscere alle madri un anno di contributi figurativi per ogni figlio avuto

677 views
Condividi

Con grande interesse abbiamo letto della proposta del segretario della CGIL Maurizio Landini di riconoscere un anno di contributi figurativi per ogni figlio avuto. (www.tpi.it Opzione Donna, un anno di contributi per ogni figlio: la proposta Cgil )

Di fatto viene rilanciata la proposta che da tempo la nostra associazione propone alla politica, finalizzata al riconoscimento del ruolo generativo delle mamme lavoratrici, che spesso per questa scelta che porta benefici alla collettività, comporta delle forti discriminazioni sul fronte pensionistico.

Anche l’anno scorso la segretaria della CISL Annamaria Furlan aveva rilanciato analoga richiesta. (www.controradio.it Furlan: “Per andare in pensione, alle donne per ogni figlio un anno di contributi in meno”)

E’ quindi giunto il momento che i sindacati, assieme all’associazionismo familiare, coordinato dal Forum delle Associazioni Familiari, presentino una richiesta comune al governo per introdurre, in occasione della prossima legge di stabilità, l’Opzione Mamma, con il riconoscimento di un anno di contributi per ogni figlio, senza alcun limite di numero massimo di anni.

Confronta:

Pensioni: Opzione Donna? È arrivato il tempo dell’Opzione Mamma!

Contributi figurativi per le mamme lavoratrici

Pensioni, De Palo: “Riconoscere alle mamme lavoratrici un anno di contributi per ogni figlio”

Riforma pensioni: novità?

Alle mamme “pensioni dimezzate”

Il Forum propone tre anni di contributi figurativi per ogni figlio

Le proposte Anfn: Scheda n° 9 – Pensioni