• it
Tariffe energia: l’autority getta la spugna

Tariffe energia: l’autority getta la spugna

4 views
Condividi

Milano, 16 maggio 2007

Tariffe Domestiche – L’Autorita’ per l’energia getta la spugna

L’Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas ha inviato un messaggio agli organi di governo
per informare che la prossima liberalizzazione dei settori elettrico e del gas
degli utenti domestici avra’ un impatto tutt’altro che indolore.
Nel messaggio l’Autority si dichiara impossibilitata a determinare strumenti di tutela verso
gli utenti disagiati (ad esempio pensionati e persone malate) e chiede l’emissione di apposite leggi
per il raggiungimento degli obiettivi di equita’ sociale.
Questo messaggio e’ un chiaro atto di rinuncia da parte dell’Autority a perseguire
i sopra citati obiettivi di equita’ sociale attraverso un sistema incorporato dentro le tariffe elettriche.

Si ricorda che lo scorso 20 Febbraio ANFN aveva presentato all’Autority un documento
in cui si contestava l’attuale sistema a scaglioni, penalizzante per le famiglie numerose,
soprattutto perche’ voleva essere utilizzato da modello per le liberalizzazioni.
Anche il sottoscritto, aveva presentato un documento similare dove contestava
nei fondamenti l’impostazione della proposta di liberalizzazione, soprattuto a confronto
con i sistemi vigenti negli altri paesi europei, dove le liberalizzazioni sono gia’ rodate, e non
contengono alcun sistema di scaglioni, ma un unica e semplice tariffe al kWh.
Nel documento erano state sollevate anche notevoli perplessita’ sul fatto di limitare
la potenza contrattuale a soli 3 kW, visto che negli altri paesi europei questo limite di fatto non esiste.
Ora il governo e’ avvisato e si aspettano decisioni in merito, ma date le tempistiche degli
uffici romani, sara’ difficile che venga trovata una soluzione rapida al problema, a meno
di proroghe dell’ultimo momento.
Da parte di nostra non resta che sperare che con la liberalizzazione vengano aboliti gli scaglioni
di consumo a prezzo crescente (ovvero la tariffa D1, pronta da anni ma mai applicata), e che non vengano
inventate tariffe esose per chi per necessita’ non può utilizzare solamente 3 kW.

Marco Dal Pra’
venezia@famiglienumerose.org

Link al documento dell’autority
http://www.autorita.energia.it/com_stampa/07/cs_070516.htm