• it
Sintesi dei lavori del Consiglio Nazionale del 8 giugno 2019

Sintesi dei lavori del Consiglio Nazionale del 8 giugno 2019

294 views
Condividi

Carissime famiglie associate, il nuovo consiglio nazionale nel corso della sua prima seduta ha deliberato che venga pubblicata una sintesi di quanto discusso e deciso nel corso dei consigli, per cui da ora in avanti potrete seguire i lavori del Consiglio Nazionale con maggiore regolarità, venendo aggiornati in maniera più chiara ed in tempi più brevi.

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

L’8 giugno 2019 si è riunito in videoconferenza il Consiglio nazionale. All’incontro ha partecipato Enrico Belli, per relazionare sul lavoro in corso dell’Unità gestione coordinatori.

Incontro con Unità Gestione Coordinatori

Enrico Belli, Responsabile dell’Unità gestione Coordinatori, ha preliminarmente informato il Consiglio di aver preparato un documento informatico, che sarà da lui costantemente aggiornato e periodicamente inviato al CN, in cui sono calendarizzati tutti gli eventi Anfn del territorio nazionale.

Ha quindi proseguito analizzando in dettaglio la situazione dei Coordinatori di ogni singola regione ed evidenziando buone prassi e criticità.

Al termine della relazione il Consiglio, nel ringraziare Belli per la relazione estremamente dettagliata e puntuale, ha fornito direttive allo stesso Belli perché si possa intervenire sulle Regioni nelle quali si riscontrano maggiori difficoltà. In generale il Consiglio ha evidenziato l’urgente necessità di ricercare nuove famiglie giovani a cui affidare gli incarichi nelle zone scoperte.

Belli ha anche segnalato che diversi Coordinatori lamentano problemi nell’utilizzo di Isacco, la banca dati degli associati. E’ intervenuto in proposito il Consigliere Paolo Puglisi, Responsabile dei servizi informatici, che ha suggerito a Belli di inviare una mail ai coordinatori per fornire istruzioni aggiornate per il corretto utilizzo del database, soprattutto riguardo all’invio di e-mail alle famiglie. 

Convocazione Assemblea per modifiche statutarie

Il Consiglio ha deliberato di convocare per il giorno 30 giugno presso l’hotel Fiera a Bologna l’Assemblea generale degli iscritti per approvare le modifiche statutarie in adeguamento al Codice del Terzo Settore.
Alla redazione delle norme statutarie ha provveduto un’apposita Commissione, in collaborazione con l’Unità legale, sentiti anche i pareri del Ministero del Welfare e di un Notaio ai quali erano state sottoposte le bozze del nuovo Statuto.

All’Ordine del Giorno dell’Assemblea ci sarà anche la nomina dei probiviri.

Il Consiglio ha dato mandato al Segretario di redigere la lettera di convocazione dell’Assemblea in conformità alle procedure statutarie.

Partecipazione a bando Intesa Sanpaolo

Il Consiglio ha anche discusso della partecipazione a un bando indetto da Banca Intesa San Paolo per il finanziamento di progetti su vari temi legati al mondo associativo dando mandato al Segretario di approfondire le modalità di partecipazione, gli obblighi previsti, eventuali quote di cofinanziamento e suggerito infine di coinvolgere, per la redazione del progetto, il Prof. Rossi, che ha collaborato e collabora con l’Associazione a vari progetti di formazione.