• it
Se il lavoretto estivo del figlio ti fa perdere 1500€ di detrazioni…

Se il lavoretto estivo del figlio ti fa perdere 1500€ di detrazioni…

55 views
Condividi

Lettera di Gennaro e risposta di Mario Sberna su un caso assurdo (ma non tanto raro): basta un lavoretto estivo dei figli (regolarmente denunciato) di anche 19€ superiore al tetto ammesso di 2851… per far perdere all’intera famiglia una buona fetta di detrazioni… e poi danno la colpa alla famiglia che non rende indipendenti i figli (leggi articolo sui bamboccioni…)
Ciao, devo sfogarmi….
il primo dei miei 4 figli l’anno scorso ha fatto un lavoretto estivo per
potersi comprare una moto rigorosamente usata!!!
Ha avuto la “fortuna” di trovare un datore di lavoro che lo ha “messo a
posto” e quindi, udite udite……..
Nel conguaglio delle detrazioni mi leveranno circa 1500 euro!!!!!!!!!!!!
(1200 per i 4 figli + le detrazioni normali + tutte le spese sanitarie che
non posso detrarre, nè io nè lui) a fronte di un guadagno pulito di 3000
euro!!!!!!!!
Ma allora è proprio vero che il mondo è dei furbi!!!!!!!!!! se lo avessi
lasciato al nero era tutto guadagno!!!!!!!

Ma mi voglio illudere……. non è che qualche nostro amico politico può
dire al sig Tremonti che tanto si riempie la bocca di famiglia, di
provvedere con urgenza a portare il tetto del reddito per essere a carico
almeno a 6000 euro (500×12) e non agli irrisori 2851,…di ora? Quanto gli
costerebbe mai agevolare le famiglie numerose con un provvedimento simile?
Visto che questi ragazzi devono sacrificarsi l’estate per avere qualcosina
in più, perchè deve pagarne tutta la famiglia perchè i genitori sono
fortemente penalizzati?

Io provo nella mia folle illusione a raggiungere Tremonti da semplice
cittadino via lettere o email, ma come si dice chi non risica non
rosica….magari si avvera un miracolo

Grazie per la pazienza

Un inc….to Gennaro

RISPONDE IL PRESIDENTE ANFN MARIO SBERNA

Carissimo Gennaro, hai perfettamente ragione ad arrabbiarti; pensa che mio
figlio Francesco, per mantenersi gli studi, nel 2009 ha lavorato e incassato
la somma lorda di euro 2.860. Giuro: 2860!
Dunque non è più a carico per la
fantastica somma di 19,49 euro (2860 meno la franchigia di 2.840,51 – ferma
da almeno 15 anni, i vecchi 5.500.000 lire!).
Per 19,49 euro, col 730 dovrò
restituire oltre 700 euro di detrazioni.
Che questa sia una vergogna non vi
sono dubbi; l’abbiamo anche detto a Giovanardi durante un’incontro ma non abbiamo avuto
risposta.
Tremonti non sa nemmeno che
siamo al mondo, le promesse elettorali sono tali e dunque possiamo solo
arrabbiarci.
Ti assicuro solo che ci proveremo ancora e sempre ma ho paura
che le tue lettere, come le nostre, resteranno
purtroppo lettera morta.
L’unico che parla ancora di famiglie numerose è..
il Santo Padre! Che, purtroppo, non delibera leggi fiscali.
Mah, andiamo
avanti, e speriamo. Ciao Gennaro, un abbraccio forte
Mario