• it
Rieti: Anfn incontra il sindaco

Rieti: Anfn incontra il sindaco

2 views
Condividi

COMUNICATO STAMPA

Agli organi di Informazione.

L’ASSOCIAZIONE NAZIONALE FAMIGLIE NUMEROSE INCONTRA IL SINDACO.
Facendo seguito agli impegni assunti sia in occasione della campagna elettorale per le elezioni amministrative che del Family Day del 12 maggio scorso (che ha radunato in Piazza San Giovanni a Roma più di un milione di persone le quali hanno chiesto ad una sola voce una nuova politica in favore della famiglia), il sindaco di Rieti, Giuseppe Emili, ha ricevuto l’Associazione Nazionale Famiglie Numerose in un incontro cordiale e costruttivo.
Nel corso del colloquio i coordinatori provinciali dell’ANFN, Maurizio e Monica Iannello, sottolineando la primaria ed insostituibile funzione sociale della famiglia, hanno presentato al primo cittadino un dossier che dimostra come la scarsa attenzione prestata pressoché da tutti i Governi e le Amministrazioni degli ultimi cinquanta anni ai problemi della famiglia sta conducendo l’Italia verso un inverno demografico con pesanti ripercussioni economiche e sociali. Da qui la necessità di intervenire tempestivamente con misure adeguate per ristabilire equità e per ridare fiducia soprattutto ai giovani, sempre meno motivati a compiere il “grande passo” relativo alla formazione di una famiglia.
L’ANFN ha quindi sottoposto all’Amministrazione una serie di proposte di carattere economico ma anche semplici suggerimenti che, se adottati, farebbero della nostra una città all’avanguardia nelle politiche per la famiglia. Il progetto, articolato su più punti, va dalla revisione delle tariffe per i servizi (acqua, asili nido, trasporti, ecc.) che spesso sono fortemente penalizzanti per i nuclei più numerosi, alla creazione di organismi di carattere consultivo in ordine alle problematiche della famiglia (Consulta per la Famiglia), dalle maggiori attenzioni sul problema degli alloggi alla adozione di una Family Card che, attraverso il coinvolgimento delle Associazioni di categoria e della grande distribuzione, consentirebbe l’ottenimento di sconti presso le attività convenzionate, in settori primari quali, ad esempio, quello alimentare o quello dell’abbigliamento.
Il Sindaco Emili, condividendo la “fotografia” della attuale situazione demografica, ha assicurato la propria disponibilità a ricontattare, unitamente all’Assessore al Bilancio, l’Associazione per calibrare congiuntamente le iniziative più opportune in sostegno delle famiglie.

———
Ringraziamo fin d’ora per lo spazio che vorrete concederci e restiamo a disposizione per eventuali approfondimenti. Buone Feste.
Maurizio e Monica Iannello – Coord. Prov. ANFN