• it
Non portate i figli al supermercato…

Non portate i figli al supermercato…

91 views
Condividi

Sembra la scoperta dell’acqua calda, tanto più per una famiglia numerosa, tutti noi sappiamo che i bambini che ti porti al supermercato (se ne hai tanti è difficile non portarne almeno uno o due…) sono una fonte di acquisti superflui; il supermercato: immenso paese dei balocchi, tutto a disposizione a portata di mano…. La ricerca dell’univesità di Vienna (dipartimento di marketing della facoltà di economia) però non è stata un’inutile perdita di tempo: hanno verificato che gli adulti percepiscono circa solo metà degli acquisti “provocati” in qualche modo dai pargoli. Fuori dalla zona stress, molto oltre le casse, in territorio tranquillo e neutro, veniva valutato a mente fredda e con l’aiuto dei ricercatori il contenuto del carrello: praticamente sempre la stessa sorprendente constatazione… In allegato l’articolo tratto dal Corsera on-line (originale in: http://www.corriere.it/economia/09_marzo_17/spesa_supermercato_bambini_7d826f30-130e-11de-8994-00144f02aabc.shtml ).

Ricordo tuttavia che non siamo automaticamente sprovveduti, la GDO prevede e gradisce i bambini nei suoi negozi, li conosce meglio di noi, i reparti e gli scaffali sono studiati per stimolarli e sapete bene che stimolano anche noi adulti (alzi la mano chi non ci è mai cascato! Esco di casa con una lista di quattro articoli, torno con dieci…), è spiegato bene nell’articolo; per chi vuole saperne di più ecco tre siti/blog, anche ironici
http://www.guadagnorisparmiando.com/acquisti/come-evitare-fregature-al-supermercato/

http://peperitapatty.wordpress.com/2006/10/26/un-supermercato-a-misura-di-bambino/

http://nicoletta.ormedilettura.com/2008/11/11/come-sopravvivere-al-supermercato/

Scarica allegati:
supermercbimbi.pdf

Flavio