• it
La mattinata in assemblea

La mattinata in assemblea

8
Condividi

L’Assessore alla famiglia del Comune di Bellaria-Igea Marina Loretta Scaroni, apre il convegno accogliendo le famiglie numerose e annunciando che inizierà a lavorare perché il suo comune diventi Comune Amico della Famiglia, Raffaella e Giuseppe Butturini, presidenti di Anfn si raccontano come famiglia numerosa, rievocando il momento in cui nacque l’idea di studiare il fenomeno della Educazione Orizzontale.

Francesco Belletti Direttore del Centro Italiano studi sulla Famiglia, racconta del suo coinvolgimento e spiega come si è data una struttura allo studio che oggi verrà presentato.

Margherita Lanz, docente Università Cattolica di Milano riassume quanto emerso dalle interviste ai ragazzi tra i 20 e i 30 anni, 60 figli di famiglie numerose e 53 figli unici, sono state fatte domande riguardo la famiglia, la visione della vita, dell’amicizia e le prospettive sul futuro.

La parola poi a Raffaello Rossi, Direttore del Centro Consulenza per la Famiglia che apre un discorso sulle differenze di crescita e di sviluppo tra figli unici e figli di famiglie numerose. Spesso il figlio unico si lascia frenare dalla problematica del fare, mentre nelle famiglie numerose ci si lascia portare dalla vita.

Il tutto coordinato da Andrea Bernardini e Maria Cristina Maculan, con i coniugi Campeotto e Liz Tomadin, voci e chitarra che hanno allietato i numerosi genitori con canti a tema.

A lato del palcoscenico, nell’angolo del the, Sara Aquino, mamma umbra,  ha accolto mamme e papà e si è fatta un pò i fatti loro, per presentarli alle famiglie in sala, rendendo l’atmosfera ancora più familiare.

Emanuela