• it
Anfn Ragusa ha incontrato i candidati a sindaco di Vittoria. Ecco...

Anfn Ragusa ha incontrato i candidati a sindaco di Vittoria. Ecco com’è andata…

9 views
Condividi

Pubblichiamo il resoconto dell’incontro avvenuto il 22 marzo scorso, tra i coordinatori della provincia di Ragusa  Paolo Cascone e Maria Teresa Sanzone  e i candidati a sindaco di Vittoria.

Si è svolta il 22 marzo, presso sala Mandarà, un incontro tra Anfn e i futuri candidato a sindaco, dove Anfn ha presentato varie proposte.

Oltre i Coordinatori provinciali Cascone Paolo e Maria Teresa Sanzone erano presenti le famiglie delegate Di Ragusa (Occhipinti) e di Comiso (Piscopo).

Hanno accolto l’invito i candidati  Aiello, Moscato, Pisani, Lombardo, Nicosia e Giurdanella.

La nostra Associazione  si è fatta portavoce  dei bisogni e delle istanze delle famiglie di Vittoira , in particolare di quelle che hanno almeno tre figli naturali, affidati e/o adottati. (Vittoria conta ben 900 famiglie numerose!)

Diverse le proposte di Anfn, eccone alcune:

Creare delle riduzioni sulle tariffe comunali (Idriche, spazzatura, mensa scolastica, trasporto ecc.) tramite un meccanismo che consideri il numero dei componenti della famiglia, eliminando l’iniquità che ora caratterizza diverse imposte. (tutti d’accordo tranne Giurdanella che prima di darci delle risposte deve confrontarsi con il suo movimento), . Inoltre abbiamo chiesto che   gli interventi che  per le famiglie siano universali e non legate al reddito,  questo quale riconoscimento al valore fondamentale che hanno i figli per il nostro futuro. Crescere dei figli deve essere sostenuto e agevolato dalla comunità, almeno alla pari dei benefici concessi per la ristrutturazione degli immobili, l’acquisto dei pannelli solari ecc…!

Creare uno sportello comunale per la famiglia con i seguenti scopi:

  1. La conoscenza della realtà familiare
  2. La mappatura di tutti i servizi offerti dalle organizzazioni operanti nel territorio che svolgono attività per/con le famiglie
  3. La valutazione dell’efficacia delle politiche familiari, ovvero dell’adeguatezza e dell’efficacia delle risposte offerte dai vari servizi ai bisogni delle famiglie
  4. La raccolta di documentazione sulle politiche familiari

Tutti i candidati si sono detti d’accordo  tranne la  sig.ra  Pisani che ha proposto  di istituire una “delega per la famiglia”, che oggi non esiste.

La riunione è  terminata dopo due ore,  ma ci ha lasciati soddisfatti  di questa opportunità di dialogo e confronto, che ha visto, almeno in teoria ,  tutti i candidati schierarsi a sostegno della famiglia soprattutto quella con più figli.

I motivi per cui le  nostre proposte dovrebbero trovare spazio sono innumerevoli, ma li possiamo tutti riassumere  semplicemente in quello che hanno scritto i padri della costituzione:

Art. 31 della Costituzione: “La Repubblica agevola con misure economiche e altre provvidenze la formazione della famiglia e l’adempimento dei compiti relativi, con particolare riguardo alle Famiglie Numerose”

 Cordialmente

Coordinatori Provincia di Ragusa

Paolo Cascone e Maria Teresa Sanzone