• it
Abolito il superticket – Esentate le famiglie con almeno 2 figli

Abolito il superticket – Esentate le famiglie con almeno 2 figli

38 views
Condividi

Un risultato concreto è operativo in Emilia Romagna dal 1° gennaio 2019 come frutto del Tavolo sulle politiche famigliari voluto dalla Presidenza della Regione  (Pres. Bonaccini, vice Gualmini) e dalla Conferenza Episcopale Regionale (Pres. Mons. Zuppi di Bologna, Vice Mons. Ghizzoni di Ravenna, delegato famiglia Mons. Solmi di Parma).
Al tavolo partecipiamo come Forum delle Associazioni Familiari e come Anfn.

L’Assemblea Legislativa nella legge di bilancio ha approvato la proposta della Giunta di:

  • abolire per tutti i cittadini residenti nella regione con reddito inferiore a 100.000 euro il superticket sanitario introdotto su tutto il territorio nazionale da un passato Decreto Legge;
  • esentare dal pagamento del ticket ordinario (prime visite e farmaci) tutte le famiglie con almeno 2 figli (sia genitori che figli) senza alcuna limitazione reddituale o di Isee.

Gli interessati al secondo provvedimento non dovranno produrre alcuna documentazione poichè l’agevolazione agisce in maniera automatica sugli archivi anagrafici a fine 2018 prodotti dall’Agenzia delle Entrate. Si dovranno comunicare solo eventuali variazioni.

Si tratta di una manovra da 34 milioni di euro e che riguarda 2 milioni di persone.

Viene riconosciuto il diritto universale alla salute dei figli, ma anche dei genitori. Sappiamo infatti che la maggior parte delle prestazioni a favore dei figli, almeno nell’età pediatrica, sono gratuite in tutta Italia, mentre man mano che i figli crescono si deve contribuire a seconda delle norme regionali; non solo, ma spesso i genitori che si trovano in momenti di difficoltà generati anche dalla crisi economica trascurano la propria salute, almeno a livello preventivo, a favore di altre spese inderogabili della famiglia e con gli anni che avanzano anche i genitori stessi hanno bisogno di fare “check up fisici”.

Gli amministratori regionali, in particolare l’assessore alla sanità, Sergio Venturi, hanno inteso assicurare e favorire sempre e comunque l’accesso alle prestazioni sanitarie riconoscendo il ruolo della famiglia, cellula fondamentale di ogni comunità.

Nei link a seguire tutte le informazioni tecniche del provvedimento.

https://www.regione.emilia-romagna.it/stopsuperticket

https://www.bolognatoday.it/cronaca/video-superticket-emilia-romagna.html

I lavori del tavolo hanno prodotto altri risultati ed ora è stata avviata una sperimentazione sul fattore famiglia da applicare ai servizi nido e mense scolastiche.

Buona salute a tutti

    Alfredo Caltabiano
Stefano Lipparini