• it
A Loreto il nuovo consiglio ANFN decide il calendario 2010

A Loreto il nuovo consiglio ANFN decide il calendario 2010

474
Condividi

Prima riunione ufficiale per il nuovo consiglio direttvo ANFN, domenica scorsa a Loreto. Le 15 famiglie che sono state elette a Fiuggi durante l’Assemblea del quinto compleanno hanno avuto modo di incontrarsi e diventare sempre di più “famiglia di famiglie” raccontandosi sotto il cielo terso delle Marche, ormai seconda casa della nostra associazione. Stilato il calendario degli appuntamenti e delle assemblee, è stata decisa,
dando voce alle richieste che provengono da sempre più associati, una “rumorosa” e “numerosa” manifestazione, da tenersi a Roma, per accendere i riflettori sulle nostre famiglie, sulle gioie e i bisogni di chi rappresenta il futuro del Paese.

Raccontare il consiglio direttivo ANFN significa raccontarne soprattutto le emozioni e i sorrisi, il piacere di formare un gruppo affiatato unito dallo stesso amore per la vita, per la famiglia, per i figli. A Loreto, dopo un viaggio impegnativo per i più, “vecchi” e “nuovi” consiglieri si sono presentati, hanno parlato delle loro case, dei figli, delle professioni. Impiegati, insegnanti, operai, imprenditori e infermieri, dal Nord di Bolzano al Sud di Trapani, passando da Palermo e Sardegna, tutta l’Italia sembra rappresentata dalle famiglie presenti nel consiglio ANFN. Qualche dato curioso: nel consiglio, le mamme che lavorano a casa -le home manager, come amiamo definirle- sono una minoranza per buona pace di chi immagina le madri di tanti figli rinchiuse tra le pareti domestiche. Decisamente alta invece il tasso di natalità, con una media per consiglieri intorno ai 7 figli: nel direttivo i genitori di 4 sono solo 3, una percentuale davvero minoritaria. Numerosi anche i figli in affido: ultimi arrivati in ordine di tempo, i due bimbetti che il presidente Mario e Egle Sberna (assente giustificata a Loreto proprio per assistere la famiglia) hanno recentemente accolto nella loro casa, mentre è in dolce attesa la famiglia Alessandrini da Teramo. Un servizio sulle famiglie dei consiglieri sarà pubblicato nel prossimo numero di Test Positivo, con le immagini di chi gestirà per i prossimi tre anni di mandato il fenomeno ANFN, oltre 8.300 nuclei familiari associati, 50.000 persone e un centianaio di sedi in tutta Italia.
Nel pomeriggio il consiglio si è concentrato sugli aspetti più operativi all’ordine del giorno. Stilato il calendario dei prossimi incontri con le date dell’assemblea dei coordinatori (23/24/25 aprile) e dell’Assemblea Nazionale (26/27/28 giugno 2010).
Il grande entusiasmo e la voglia di fare che hanno accompagnato le ore di Loreto hanno portato a maturare la proposta di portare in piazza le famiglie numerose, per testimoniare ancora una volta che ci siamo e siamo felici di esserci, nonostante un sistema culturale avverso e cieco alla nostra stessa esistenza. Con questo stesso spirito è stato anche rilanciato l’impegno a fare sempre più promozione sociale, un tema molto caro alla compagine femminile dell’associazione che intende riprendere con maggiore energia a fare cultura della vita, della maternità, della conciliazione lavoro famiglia, dell’abitare family friendly, fuori dai luoghi comuni e dagli stereotipi.
Con Loreto sono state gettate le basi di un anno impegnativo e stimolante, nel quale l’impegno politico per una giustizia fiscale e tariffaria si accompagnerà a sempre più numerose occasioni di incontro e di confronto, all’interno e all’esterno di ANFN, al piacere di stare insieme e di essere, insieme, famiglia.