• it
TARIFFE ELETTRICHE, PARTE LA RIFORMA

TARIFFE ELETTRICHE, PARTE LA RIFORMA

12 views
Condividi

Della serie “Teniamo le dita incrociate…”, sembra che l’Autorità per l’Energia si sia “accorta” dell’anomalia italiana che da 20 anni penalizza
le famiglie numerose con le tariffe elettriche e abbia avviato un percorso di riforma. Ma i primi effetti si inizieranno a vedere a partire dal 2015…

Qualcuno pagherà l’elettricità un po’ di più: i single benestanti, ad esempio. Altri di meno: le famiglie numerose (specie quelle che potranno certificare un reddito vicino alla soglie di sussistenza) ma anche le piccolissime imprese. Ecco, seppure con una decina di anni di ritardo, la riforma di quelle che una volta venivano impropriamente definite tariffe “sociali” poi trasformate, con la liberalizzazione del mercato elettrico dei primi anni 2000, nelle tariffe “di maggior tutela” (del tutto analoghe). Insomma, le tariffe di chi mantiene ancora lo schema tariffario dell’ex monopolio e non è passato alle offerte contrattuali del mercato libero.

ALCUNI DIRITTI RISERVATI (CC BY-NC-SA)