• it
San Giuseppe e Festa del papà

San Giuseppe e Festa del papà

70 views
Condividi

Come San Giuseppe, che ha accolto il Figlio di Dio, in questo giorno che addirittura interrompe la Quaresima, tanto è grande la figura paterna che la Chiesa venera e ricorda, vogliamo anche noi dire grazie ai papà numerosi: grazie perché ci siete, sempre, perché non avete ceduto al timore e allo sconforto, perché avete risposto “Eccomi!” ad ogni chiamata dell’amore.

Grazie per aver piantato radici, aver insegnato dando la mano con coraggio e determinazione. Grazie per i sorrisi, i pianti, le gioie e le fatiche nel crescere i vostri virgulti.

Un babbo non è solo quel piccolo seme che vince la gara della vita: è colui che educa, trasmette sicurezza e fiducia, corregge gli errori perché non si trasformino in vizi; che non si sente dire spesso quanto è amato eppure continua ad amare quei figli incessantemente, profondamente, inesorabilmente.

Papà è un compito, un impegno, una visione, fino all’ultimo respiro. E’ la certezza che tutto quanto pone, serve per la felicità e il benessere dei figli. E’ l’immagine e somiglianza sulla terra del Padre che è nei cieli. Per questo c’è qualcosa di illimitato nell’amore di un papà, qualcosa che non può interrompersi, perché è il destino di un papà e di una mamma amare senza misura le loro creature.
Che questo amore ci sovrasti tutti.

Mario e Egle
Presidenti