• it
Padova – La colletta alimentare

Padova – La colletta alimentare

83 views
Condividi

LA COLLETTA, I VOLONTARI? UNO SPETTACOLO

– Cosa ti fa alzare presto un sabato mattino di fine novembre e ti fa uscire di casa, invece di rimanere a letto fino a tardi ?

– La  voglia di aiutare gli altri !!!

Cosi Marco, Rosi, Matteo, Nicola, Michele, Enio non hanno esitato  a dire di si, e donare  un po’ del loro tempo  alla Colletta Alimentare  del 26 novembre 2022, organizzata dal Banco Alimentare nei vari supermercati assegnati, sparsi nel territorio di Padova.

– Noi volontari siamo quelli vestiti con la pettorina color arancione, posizionati agli ingressi o alle casse del supermercato, nella mano il volantino  e la sportina arancione, sempre  pronti, siamo lì per coinvolgere tutti, attivamente alla raccolta. Nell’istante in cui allunghiamo la mano per dare il volantino e la sportina, chi ti è davanti  capisce al volo di cosa si tratta ! Basta che ci dia un’occhiata al nostro volto gentile e sorridente, alla pettorina con la scritta, al volantino.-

Nell’incontro tra il volontario e la persona coinvolta nasce il gesto del donare piccolo o grande che sia: così c’è la signora che dopo essere passata alla cassa per pagare la spesa, rientra nuovamente e fa la spesa per il Banco; c’è la coppia che quasi si vergogna a dire che non può lasciare niente e poi iniziano a parlare piano, piano e ti confidano i loro problemi (bollette, senza lavoro, salute, pensione minima, ecc.) o ancora  la conoscente che ti chiede aiuto e che si ferma mezz’ora a parlare e poi si scusa per averti fatto perdere tempo, ma ti ringrazia per averla ascoltata. Ma c’è anche chi ti tratta male, ti risponde che non gli interessa perché non crede a queste cose, chi entra a razzo e fa finta di non vederti …. Passa in fretta il tempo se si cerca di consigliare, spiegare ai clienti potenziali donatori della Colletta Alimentare, sui cibi da donare, convicendoli ad essere generosi. Un sorriso, una parola gentile, pazienza, tanta pazienza, incoraggiamo anche i più disinformati, quelli ostinati, i perplessi. Non manca però qualche delusione, perché non tutti i clienti hanno voglia di collaborare, ma poi tutto passa, si dimentica in fretta, davanti alla generosità e alla fiducia che ti danno in quel momento.

FARE LA SPESA PER QUALCUNO CHE  NON CONOSCI, RICHIEDE MOLTO PIU’  IMPEGNO CHE DONARE CINQUE  EURO  PER FARLA COMPRARE A  QUALCUN ALTRO!

N.B. A  Padova sono stati raccolti ben 141.550 kg durante la Giornata della Colletta Alimentare.