• it
Messaggio INPS 4640 – Portale delle famiglie – Piattaforma integrata per...

Messaggio INPS 4640 – Portale delle famiglie – Piattaforma integrata per la genitorialità – Integrazione con prestazioni per la maternità

444 views
Condividi

Carissime famiglie
portiamo alla vostra attenzione il seguente messaggio del’INPS.


Roma, 27-12-2022

Messaggio n. 4640

OGGETTO: Portale delle famiglie. Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Intervento n. 1 “Creazione di una piattaforma integrata per la genitorialità”. Integrazione con le prestazioni di maternità

Con riferimento al progetto di innovazione tecnologica, denominato “Portale delle Famiglie”, realizzato nell’ambito delle attività progettuali del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e segnatamente dell’intervento n. 1 “Creazione di una piattaforma integrata per la genitorialità”, si comunica il rilascio di una nuova versione della procedura con l’integrazione di alcuni dati afferenti alle prestazioni della maternità.

Tale nuova funzionalità permette all’utente-genitore di consultare le sue domande afferenti ai: congedi parentali, congedi parentali a ore, congedi di maternità, congedi di paternità, assegno di maternità per i lavori atipici e discontinui (c.d. assegno di maternità dello Stato) e riposi giornalieri della madre e del padre (c.d. riposi per allattamento). Per tali prestazioni sono stati inseriti nel Portale in oggetto alcuni dati di sintesi.

Si ricorda che il Portale delle Famiglie è stato già integrato con i dati afferenti alle prestazioni riguardanti l’Assegno unico e universale (AUU), il bonus asilo nido, l’assegno temporaneo per i figli minori, l’assegno di natalità (bonus bebè), il bonus baby-sitting e i centri estivi.

Il Portale presenta, inoltre, i simulatori per le prestazioni del bonus nido e dell’AUU; con tali simulatori è possibile effettuare una proiezione sull’importo massimo spettante anche in base al valore ISEE.

L’accesso al Portale avviene sul sito istituzionale www.inps.it, digitando nella barra di ricerca “Portale delle Famiglie” e selezionando tra i risultati il servizio “Portale delle Famiglie”, tramite SPID di livello 2 o superiore, Carta di identità elettronica 3.0 (CIE), o Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Il Direttore Generale
Vincenzo Caridi