• it
Famiglie, vi aspettiamo!

Famiglie, vi aspettiamo!

328 views
Condividi

E’ successo anche a me e chissà a quanti di voi…state guardando la TV, “passa” un servizio su Anfn e pensate: “Ecco l’associazione giusta!”.

Stavolta è toccato ad Attilio, che, da Santa Maria di Leuca (LE), guardando un servizio di Rai News, si incuriosisce e chiama direttamente il presidente, Mario Sberna, a Brescia.
Si inizia così a tessere una rete di mail e telefonate che, nel pieno rispetto dei ruoli di ognuno, coinvolge il neocoordinatore provinciale Guido Cice e il consigliere nazionale Michele Resta (anche lui residente in provincia di Lecce). Si scopre così che Attilio Caputo è il fondatore (e titolare, insieme ai suoi fratelli) del Caroli Hotels, una realtà alberghiera che, da Gallipoli a Santa Maria di Leuca, gestisce più di mille posti letto in 4 strutture ricettive. Attilio è interessato ad una convenzione con l’Associazione, ma, quando ci sono di mezzo le famiglie numerose, anche quello che potrebbe essere un formale atto legale diventa un prezioso momento di incontro e di conoscenza reciproca.

Così, proprio nel giorno della Festa della Repubblica, mentre i documenti sono già pronti (grazie al supporto a distanza del referente nazionale per le convenzioni Giovanni Gabelli) e attendono solo una firma, nonostante le regole anti-Covid impediscano di stringersi la mano, si stringono rapporti di reciproca stima.
Attilio e la sorella Gilda, infatti,  hanno voluto anteporre alla firma della convenzione la loro piena adesione ai valori dell’Associazione, compilando l’iscrizione seduta stante, essendo anche loro genitori numerosi, con quattro figli ciascuno. Poi hanno accompagnato i rappresentanti di ANFN a visitare le strutture alberghiere del Terminal e della Villa La Meridiana a Santa Maria di Leuca, dell’Ecoresort Sirenè , del Bellavista e del Joli Park a Gallipoli, tra piscine, campi sportivi, relax e benessere, bar, ristorazione e sale congressi.

Firmare una convenzione sicuramente è un gesto semplice, può essere aridamente burocratico… ma stavolta è stato davvero emozionante: alla vigilia della riapertura delle “frontiere regionali”, poter stipulare una convenzione per le vacanze è stato un po’ come riaprire pian piano le nostre porte, chiuse dal covid, verso un orizzonte di speranze e di progetti gioiosi per tutte le famiglie Anfn e Elfac.

Siamo felici che questo orizzonte si sia aperto sulle realtà ricettive del nostro Salento, ma, come dice Michele (Resta) queste realtà sono solo “l’ombra della luce”: è il calore dell’accoglienza e la gioia di essere famiglia, famiglia numerosa, a renderle così belle!

a cura di Marta Viva