• it
Fafce: conferenza in Romania sulla famiglia come soggetto economico. Renard, “stimolare un...

Fafce: conferenza in Romania sulla famiglia come soggetto economico. Renard, “stimolare un dibattito per rispondere a crisi demografica”

332
Condividi

(Bruxelles) L’analisi della famiglia come soggetto economico per “rinnovare le politiche” che la riguardano è stato il tema della conferenza che la Federazione delle associazioni delle famiglie cattoliche (Fafce) in collaborazione con l’associazione rumena “Vladimir Ghika” ha organizzato presso il Senato della Romania. Presenti all’incontro, che si è svolto ieri, 15 febbraio, membri del Parlamento dei maggiori partiti politici, accademici, rappresentanti della società civile.
Il dibattito ha messo in rilievo “l’urgenza di politiche famigliari che tengano veramente in considerazione il valore inestimabile della famiglia per l’economia e la società nel loro insieme”, spiega una nota Fafce diffusa oggi. Infatti “le famiglie non sono solo produttrici di capitale – capitale umano – ma anche di beni e servizi, fornitori di cure e rigeneratori di energie essenziali per qualsiasi attività produttiva”, ha sostenuto Paul Dembinski (Observatoire de la Finance, Svizzera) e questa complementarietà vita economica-famiglia deve essere “riconosciuta implementando una forma rinnovata di politiche famigliari”.
Così per esempio, “la tassazione delle famiglie dovrebbe rispondere a un criterio di proporzionalità rispetto alle responsabilità assunte dalle famiglie a vantaggio della società e del bene comune”, ha proposto Vincenzo Bassi (Forum delle famiglie).
A Bucarest si è parlato anche di crisi demografica alla luce del recente rapporto della Fondazione Robert Schuman, “Europa 2050: suicidio demografico”. “Useremo tutte le possibilità che avremo per stimolare un dibattito costruttivo su come rispondere a questa crisi”, ha dichiarato il presidente Fafce Antoine Renard.

Fonte: agensir.it