• it
Enrico e Marta sposi … numerosi

Enrico e Marta sposi … numerosi

150 views
Condividi

Domenica 8 settembre, chiesa universitaria di San Frediano a Pisa stracolma di parenti, amici e conoscenti ha accolto il matrimonio di due figli cresciuti in famiglie numerose: Enrico Puglisi, figlio di papà Paolo e mamma Laura consiglieri nazionali Anfn, e Marta Bonaccorsi, figlia di Andrea e Paola.


Bella la preghiera letta da Giovanni, fratello di Marta.
Eccola:

Avere tanti fratelli ti aiuta a rispondere a un sacco di domande.

Ad esempio:

  • come si fa a dividere gli ultimi tre sofficini in quattro?
  • quante volte può passare la stessa maglia da un fratello a un altro prima di disintegrarsi?
  • quanto possiamo comprimerci per fare entrare tutte quelle valige in macchina?
  • chi ha lasciato in giro il rasoio elettrico e perché Tommaso non ha più le sopracciglia?

La lista potrebbe andare avanti per ore ma forse la domanda più importante a cui si trova risposta è questa: si può condividere gran parte della propria vita con qualcuno che ti sta antipatico?

Perché all’inizio sono gli spigoli che abbiamo che ci assillano: la sorella rompiscatole, il fratello fannullone, quello/quella che non si preoccupa mai di niente e quello/quella che si preoccupa di tutto. L’egoista, la disordinata, la pasticciona, il pignolo.

Col tempo però scopriamo come sopportarci e infine come amarci, spigoli inclusi. E questa è la cosa più importante: perché una volta fuori di casa si scopre un mondo pieno di fratelli, pieni di spigoli, da amare.

…E se ti va bene uno di questi fratelli ti piace così tanto che te lo sposi!

Come dice il Cantico dei Cantici: “sorella mia, sposa” , fratello mio sposo.

Grazie Signore per i fratelli, quelli che uno si trova in famiglia e quelli che trova sul suo cammino.

Per questo ti preghiamo!