• it
Delegazione di Anfn ricevuta al Senato

Delegazione di Anfn ricevuta al Senato

17 views
Condividi

 

Una delegazione di Anfn su invito della nostra Tiziana Drago, è stata ricevuta al Senato per discutere di politiche familiari. Erano presenti i nostri Segretari Nazionali Giuseppe e Simona ed il nostro caro Alessandro Soprana, esperto storico di Anfn su fiscalità familiare ed ISEE in particolare.

Abbiamo avuto occasione di discutere con i membri della 6° Commissione Finanza e Bilancio della Senato, con i quali abbiamo studiato e discusso la modifica che il Governo si appresta a fare all’ISEE, Tiziana ci ha illustrato i provvedimenti di modifica che gli erano già stati suggeriti da vari esponenti di Anfn ed in particolare la revisione della scala di equivalenza rafforzando il peso dei figli, il riferimento al reddito netto e non più al lordo, la ridefinizione della quota di patrimonio da utilizzare nel calcolo ponendo soglie del 15%, 10% e 5% in funzione del numero dei figli.

Per quanto riguarda il reddito di cittadinanza, abbiamo espresso il nostro dissenso nei confronti della riparametrizzazione interna con una nuova scala di equivalenza ancor più penalizzante di quella attualmente presente nell’ISEE, abbiamo poi manifestato la nostra perplessità nei confronti del vincolo relativo al possedimento di un auto con cilindrata inferiore a 1600cc, facendo presente che le nostre famiglie sono obbligate ad avere mezzi con almeno 7 posti a sedere e che tali mezzi hanno cilindrate superiori a quelle indicate come soglia di accesso al reddito, riteniamo questa una tagliola che esclude in partenza tutte le famiglie numerose.

Su quest’ultimo punto abbiamo incontrato l’approvazione di tutti gli interlocutori con la promessa di un intervento urgente per la modifica del parametro.

Nel primo pomeriggio abbiamo incontrato la Senatrice Nunzia Catalfo, redattrice della legge sul reddito di cittadinanza, alla quale abbiamo espresso le nostre perplessità già manifestate in mattinata alla commissione, ha condiviso le nostre perplessità rimandandole ad una proposta di modifica che giunga in tempi brevissimi dato che la legge sta per essere proposta alle Camere, Tiziana si è attivata subito, iniziando con il suo ufficio, la stesura della richiesta di modifica già nel tardo pomeriggio di oggi.

Siamo stati infine ricevuti privatamente dal Vicepresidente della 6° Commissione Bilancio e Finanza Stanislao Di Piazza, a cui abbiamo ribadito le richieste portate a tutti durante l’arco della giornata, anche lui ha informato Tiziana dell’intenzione di controfirmare la richiesta di modifica che sta preparando. Si è poi discusso di fiscalità familiare nazionale portando come esempio virtuoso la fiscalità familiare Trentina, il Vicepresidente si è preso l’impegno di venire in Trentino insieme alla propria commissione per studiare il nostro ICEF e la legge sull’Assegno Unico, cosi da verificarne l’applicabilità a livello nazionale o comunque prenderne spunto per una politica fiscale più attenta alla Famiglia.

Avevamo già discusso con alcuni dirigenti della Provincia di Trento l’ipotesi di chiedere alla commissione il contributo dell’esperienza territoriale Trentina con le sue Best Practice in campo di fiscalità familiare, ottenendo la loro completa disponibilità ad una eventuale collaborazione che è intenzione di Anfn far nascere e fruttare.

Abbiamo infine incontrato la Senatrice Donatella Conzatti che rappresenta l’opposizione all’interno della stessa commissione, con lei abbiamo parlato di disponibilità dell’opposizione a sostenere eventuali politiche Familiari che venissero proposte dalla maggioranza riscontrando una completa ed entusiasta disponibilità al tema ed alla nostra Associazione, tanto da chiederci se può iscriversi avendo “solo” tre figli, l’accogliamo ovviamente con entusiasmo dandole il nostro benvenuto all’interno della nostra splendida Famiglia di Famiglie.

Siamo entusiasti del lavoro fatto oggi, siamo sicuri che porterà frutti per tutte le famiglie numerose Italiane.

Dai che lo cambiamo questo Paese…

 Simona e Giuseppe Magistri