• it
Assemblea elettiva Anfn 9 settembre 2018

Assemblea elettiva Anfn 9 settembre 2018

6
Condividi
Oggi le famiglie numerose si sono riunite ancora una volta, per l’assemblea elettiva, occasione per salutare i presidenti Giuseppe e Raffaella Butturini, insieme al consiglio nazionale uscente, e conoscere i nuovi candidati.
L’assemblea ha inizio alle 9.30 e viene nominato presidente Alfredo Caltabiano e segretario Carlo Dionedi.
Primo punto all’ODG la RELAZIONE DI FINE MANDATO dei coniugi Butturini, che si alternano al microfono ringraziando tutti i soci per l’accoglienza ricevuta ovunque e per le belle esperienze vissute insieme in questi anni di mandato, nei quali si sono proposte e attuate molte cose a favore delle famiglie associate, e si è provveduto a strutturare l’ambito formativo, con i corsi per le “Antenne di Rete” e per “Consulenti Familiari”, proposte che mirano i primi a formare i coordinatori e le familglie delegate per il ruolo che ricoprono, e i secondi a colmare un vuoto sociale che in Italia si sta rendendo sempre più gravoso, il sostegno alle famiglie in crisi, perchè queste crisi le possano risolvere. 
La relazione completa dei presidenti verrà pubblicata nei prossimi giorni. 
Dopo alcuni interventi degli associati, si procede alla presentazione dei nuovi candidati.

Viene invitato Mario Sberna sul palco, che a sua volta chiama a se le coppie che compongono la nuova lista candidata, delle quali 3 sono assenti per giustificati motivi (Bianchini Francesco e Lucia, Ferri Emiliano e Roberta, Invernizz Marco e Margherita).

Si presentano:
Fam. Resta Corrado Rita e Michele, Puglia, hanno 4 figli, tutti animatori in questo momento, più 10 figli affidati in casa famiglia. Sono stati consiglieri negli ultimi 3 anni e credono nell’anima dell’associazione, che sono i figli. Hanno detto si alla continuità perchè non hanno trovato un motivo per dire di no. 
Fam. Magistri Simona e Giuseppe: nel 2004 hanno presentato Anfn ad un’altra coppia, e nel 2009 finalmente hanno potuto iscriversi, rendendosi poi attivi e diventando coordinatori provinciali del Trentino. Adesso hanno 4 figli e si mettono al servizio di Anfn credendo nel valore delle persone che la compongono. 
Fam. Sberna Egle e Mario, fondatori di Anfn, negli ultimi 5 anni, per impegni politici di Mario si sono messi da parte, ora accettano questa chiamata convinti che Anfn sia una missione da portare avanti. Trovano un’associazione cambiata , complessa e fatta di persone molto competenti e la cosa è rassicurante, chiedono ai soci di imitarli nel dire si al servizio per i fini associativi. 
Fam. Puglisi Paolo e Laura: da anni in Anfn, hanno 4 figli grandi, già consiglieri due mandati fa, ora rientrano per aiutare il nuovo cn nella riorganizzazione dei ruoli. Obiettivo diminuire il carico di lavoro delle famiglie, suddividendo compiti e ruoli, creando dinamiche funzionali ed efficaci. Il nuovo cn dice, si avvarrà delle competenze acquisite da chi oggi lascia l’incarico di consigliere, ma mantiene la responsabilità di un servizio operativo, proponendo un nuovo modello organizzativo. 
Fam. Lao Gabriella e Eugenio: ex coordinatori regionali della Sardegna, hanno conosciuto ANFN grazie a Mauro e Filomena e la prima sorpresa è stata il calore dell’accoglienza ricevuto al primo incontro, non sono più usciti da quell’abbraccio. Metteranno a disposizione le loro competenze per Anfn, primo obiettivo la semplificazione della struttura organizzativa per rendere più fluido il lavoro dei volontari. Dobbiamo essere in grado di dare testimonianza di ciò che siamo! 
Fam. Galliè Marco e Grazia, di Ascoli Piceno, hanno 4 figli, dai 16 ai 6 anni,  soci attivi e in movimento nonostante la risposta degli altri soci non sia sempre corrispondente, hanno dato retta a Giuseppe e Raffaella e non hanno mollato. Hanno imparato a vedere anche la loro famiglia da un altro punto di vista e hanno accettato l’invito a far parte del Consiglio Direttivo. 
Al termine delle presentazioni Alfredo Caltabiano procede con l’ODG e da la parola a Livio Podrecca, rappresentante della commissione elettorale che illustra la possibilità, vista la candidatura di una sola lista, di procedere per votazione palese, previa delibera assembleare a condizione che la delibera sia all’unanimità. Si procede al voto per quanto riguarda la modalità elettiva ed essendoci dei contrari, si procede alla votazione per voto segreto, con conseguente scrutinio.
Terminato lo scrutinio si proclamano il nuovo presidente ed i nuovi consiglieri e Alfredo da la parola a Mario ed Egle Sberna, che salutano commossi l’assemblea, ringraziando il consiglio uscente per il lavoro meraviglioso prestato negli ultimi anni, e certi che la capacità di cambiare questo paese è stata ben visibile in questi 3 giorni di incontro. 
Paolo Puglisi riassume il programma del nuovo consiglio direttivo e alle 13 si chiudono i lavori.
Tutta Anfn augura di cuore BUON LAVORO ai consiglieri neo eletti, con la certezza che sapranno guidare questa associazione, attraverso i prossimi anni, conquistando sempre più dignità per la famiglia ed il ruolo che ricopre nella società.
Emanuela