• it
FACCIAMOCI CONOSCERE: INDAGINE EUROPEA SULLE FAMIGLIE NUMEROSE

FACCIAMOCI CONOSCERE: INDAGINE EUROPEA SULLE FAMIGLIE NUMEROSE

577
Condividi

Come saranno le famiglie del futuro?
Le politiche familiari sono compatibili con i cambiamenti che la società sta attraversando?
Per rispondere a queste domande e raccogliere informazioni utili a disegnare politiche future più rispondenti ai reali bisogni delle famiglie, la Comunità Europea ha lanciato nel 2013 il progetto “Family and Society, Famiglie che cambiano e società sostenibili – Contesti e peculiarità delle politiche durante il ciclo di vita e attraverso le generazioni” coordinato dall’Università di Stoccolma, con un contributo di 6,5 milioni di Euro.
La ricerca, che continuerà fino al 2017, vede per la prima volta tra i suoi protagonisti l’Elfac – la confederazione europea delle famiglie numerose – che ha avuto l’occasione di inserire anche il modello “numeroso” tra le diverse tipologie familiari esaminate, solitamente ignorate dai ricercatori.
“Family and Society” risulta quindi uno studio molto importante per le famiglie numerose il cui mondo viene per la prima volta preso in esame con criteri scientifici, le ragioni che le hanno spinte a diventare “numerose”, l’ambiente che ha permesso o meno di svilupparsi, i problemi incontrati, il sostegno ricevuto.
Ci lamentiamo tutti che le politiche esistenti non sono adeguate alla realtà delle famiglie numerose, che mancano supporti alla natalità, soprattutto considerando l’inverno demografico che minaccia buona parte d’Europa. Finalmente abbiamo la possibilità di essere ascoltati dalla Commissione europea, ma per farci sentire, abbiamo bisogno delle risposte del maggior numero possibile di famiglie numerose.
Prendetevi un po’ di tempo – non più di 15 minuti – e parlatene con amici e conoscenti: partecipare e rispondere al sondaggio ci dà modo di ottenere lo strumento “scientifico” per realizzare ciò che ci manca oggi in Europa: la giustizia e l’equità verso le famiglie numerose.
Se avete tre o più figli, anche maggiorenni, potete rispondere alle domande del questionario collegandovi al link oppure equivalentemente accedere al questionario tramite il QR code che trovate qui sotto.
Il questionario è disponibile nelle 12 lingue europee rappresentate dall’Elfac.
Non è necessario essere associati Anfn o alle associazioni Elfac, l’importante è partecipare per potere fornire agli studiosi le maggiori informazioni possibili sulle nostre famiglie e sull’impatto delle politiche esistenti. Con l’Inverno demografico sempre più minaccioso, le nostre famiglie rappresentano un contributo importante in termini di capitale umano che deve essere adeguatamente riconosciuto e sostenuto!
L’indagine sarà aperta fino al 30 Settembre 2015.


Facciamo sentire la nostra voce, la voce delle famiglie numerose!