• it
ANFN CHIEDE AL FORUM DI APPOGGIARE IL CONTRATTO DEI RAGAZZI

ANFN CHIEDE AL FORUM DI APPOGGIARE IL CONTRATTO DEI RAGAZZI

258
Condividi

Cino Tortorella, ambasciatore ANFN dei diritti dei bambini, ha presentato alla commissione mass media del Forum Nazionale il Contratto dei ragazzi italiani firmato dal premier Silvio Berlusconi. La lettera che accompagna il Contratto invita le associazioni riunite nel Forum, a cui fa riferimento un mare di 4 milioni di persone associate, a riunire le forze per ottenere risposte concrete a queste semplici richieste ampiamente condivisibili. Ci auguriamo che gli amici del Forum sottoscrivano il Contratto, insieme a tutte le associazioni, gli enti, i Comuni (come il piccolo comune di Lariano, che lo ha già fatto), le persone che, condividendo le nostre richieste, hanno a cuore il futuro del nostro Paese, della famiglia e dei bambini.

Cari amici del Forum,

il 27 marzo u.s. un gruppo di ragazzi dell’Associazione nazionale famiglie numerose e dell’Antoniano di Bologna ha inviato a tutti i candidati premier, per le elezioni del 13 aprile, il documento che vi alleghiamo. http://www.famiglienumerose.org/news.php?idnews=2067

Tale documento è ritornato firmato dall’On.le Pierferdinando Casini il 3 aprile e successivamente il 5 aprile dall’On.le Silvio Berlusconi che ha da poco assunto l’incarico di formare il nuovo governo.

Vorremmo fare in modo che l’impegno preso firmando i sette punti del contratto non resti soltanto un espediente utile ad ottenere qualche voto in più ma si concretizzi in azioni decise e in leggi in difesa dei ragazzi e a sostegno delle famiglie.

Tale scopo sarà raggiunto soltanto se riusciremo a costituire tutti insieme – unendoci – una forza che non lasci indifferente la classe politica.

Per questo chiediamo a tutti coloro ai quali stanno a cuore la salute fisica e morale dei nostri figli, e il loro avvenire, di fare proprio questo documento e di inviarci considerazioni e suggerimenti per renderlo più efficace.

Mario Sberna, presidente ANFN Cino Tortorella, Ambasciatore ANFN

PS: I ragazzi che hanno redatto il contratto, si sono riuniti in una associazione, la ARAC – Alleanza dei ragazzi per l’attuazione del Contratto – e hanno nominato Cino Tortorella, già ambasciatore dei diritti dei bambini delle famiglie numerose, loro garante. La prima decisione presa all’unanimità è stata quella di recarsi periodicamente – appena scaduto il centesimo giorno dalla formazione del Governo – dal Presidente del Consiglio per essere informati su cosa intende fare per onorare gli impegni presi. Il primo di questi incontri avverrà il 3 settembre p.v.