• it
Una famiglia numerosa al festival: si apre il Fiuggi family festival

Una famiglia numerosa al festival: si apre il Fiuggi family festival

402
Condividi

Di solito li vediamo in televisione, scene da Cannes o da festival del Cinema di Venezia: questa volta siamo qui noi, nel bel mezzo della festa, protagonisti di un evento mondano, roba da vip, grande albergo e portiere che ti consegna i bagagli in camera “come nei film”, commenta Lorenzo. Questa volta, i vip siamo noi famiglie, ospitati a questa primissima edizione del primo festival del cinema per famiglie, il Fiuggi Film Family festival come clienti di riguardo. Non importa se ancora litighiamo con le troppe forchette al tavolo della cena: la sensazione di venire coccolati e vezzeggiati in questo bell’hotel – 4 stelle con piscina che una strabiliante offerta dell’organizzazione del festival ha riservato alla nostra associazione ci consente di pagare come una pensione- è nuova ma decisamente seducente. Pucciato il ditino nell’acqua della piscina, per oggi i programmi sono già intensi: si inizia con la conferenza stampa di presentazione. Oltre 100 giornalisti accreditati, tutte le principali testate nazionali, anche le meno “tradizionali”, come Liberazione; e poi le televisioni, gli osservatori dall’estero che già immaginano di esportarne a formula, le oltre 1000 presenze negli alberghi, i visitatori pendolari da Roma, lo staff di più di 25 volontari, reclutati tra i figli e gli amici degli organizzatori. Perché qui a Fiuggi le cose sono state fatte in grande, ma sempre in formato famiglia: non a caso l’ideatore e organizzatore dell’evento è un nostro fedele associato,nonché vicepresidente del Movimento per la Vita e consigliere del Forum delle Associazioni Familiari, Gianni Astrei. Domani ci raggiungeranno altre famiglie numerose, il Presidente Mario e Egle Sberna con i figli: una festa nella festa.
Nel pomeriggio l’inaugurazione ufficiale, alla presenza del Ministro, poi alle 21 la proiezione dell’anteprima delle “Cronache di Narnia 2”, l’atteso film della Walt Disney: in famiglia le ragazze speravano nell’arrivo dei protagonisti, visto l’andazzo ci siamo montati la testa. Sarà per la prossima edizione, per ora i vip siamo noi. E scusate se è poco