• it
Un successo “Professione mamma”, festa che dice la bellezza della maternità

Un successo “Professione mamma”, festa che dice la bellezza della maternità

100 views
Condividi


Promossa e organizzata dall’Associazione Nazionale Famiglie Numerose dell’Umbria, è stata quest’anno parte della Settimana della Famiglia voluta dal Comune di Perugia.
In mostra le multiformi capacità delle mamme e dei papà. 

C’è grande entusiasmo fra le mamma e i papà che hanno animato sabato 28 settembre, presso l’Abbazia di San Pietro a Perugia, l’edizione 5.0 di Professione Mamma, la “fiera” che mette in mostra e a disposizione di tutti i poliedrici talenti delle madri di famiglia, con le mille e mille attività che sono chiamate a svolgere ogni giorno per il bene dei figli e di tutta la famiglia. Anche i Papà, naturalmente, hanno avuto la propria parte nella manifestazione, organizzata da Anfn, Associazione Nazionale Famiglie Numerose – Coordinamento dell’Umbria, con il patrocinio del Comune di Perugia e della Fondazione per l’Istruzione Agraria.

Stand coloratissimi e multiformi hanno catturato l’attenzione delle oltre cento famiglie che hanno visitato la manifestazione, tra le 14 e le 19, proponendo tanti consigli e “trucchi del mestiere”, spazianti tra l’aiuto compiti, l’economia domestica, la salute dei bambini, le varie attività sportive, l’amore per l’arte, ma anche la passione per le escursioni, l’interesse per l’ambiente, etc…

A visitare Professione Mamma quest’anno c’è stato anche il sindaco di Perugia, Andrea Romizi, che si è trattenuto per oltre un’ora dopo aver tagliato il nastro inaugurale assieme all’assessore alle politiche sociali, Edi Cicchi, ed ha voluto visitare uno ad uno i numerosissimi stand, mostrando un grande apprezzamento per  le tante mamme e i tanti papà che si sono spesi per la manifestazione.

“Il sindaco Romizi è rimasto davvero colpito dalla nostra manifestazione – affermano Vincenzo e Sarah Aquino, coordinatori per l’Umbria di ANFN – apprezzando la fantasia e la creatività messe a fattor comune dalle famiglie, che sono davvero il motore della società”.

Oltre agli stand, ai laboratori (come quello letteralmente preso d’assalto da grandi e bambini di Papà Pittore, in cui tutti hanno potuto dipingere i modellini dei super eroi), oltre alle emozionanti esibizioni (come quella di Papà Breakdance, che si è prodotto in una elettrizzante ballo in coppia con il figlio), anche tutta la zona riservata all’animazione dei bambini, con uno staff di ben 14 animatori, è stata apprezzatissima e frequentatissima, tanto che in molti casi gli stessi genitori visitatori della fiera si sono intrattenuti per partecipare ai giochi organizzati dallo staff animazione assieme ai figli. 

Tra i vivacissimi stand ricordiamo mamme logopediste, insegnanti di autodifesa, organizzatrici di eventi, dentiste, consulenti familiari, esperte di massaggio infantile, ma anche l’ostetrica, la mamma che sa fare i saponi fatti in casa, quella che insegna l’amore per l’arte, così come il papà medico, l’allenatore, l’educatore, lp sportivo, l’esperto di social network. Oltre a questi, presenti anche molte associazioni che si occupano di famiglia: associazione Progetto Calcio Integrato per far giocare bambini con disabilità e normodotati; Consultorio Diocesano La Dimora; Associazione Articolo 26; Associazione Co.Me.Te; Associazione Rugby Perugia Junior 

Infine, non è mancato il mondo dei “nonni” con il coro del Coordinamento Centri Socio Culturali del Comune di Perugia, diretto da Maurizio Vignaroli, che si è esibito in alcuni canti.

Professione Mamma quest’anno è stata parte della Settimana della Famiglia, una serie di manifestazioni e iniziative sparse sul territorio comunale, voluta dal Comune di Perugia per mettere in risalto il lavoro svolto negli ultimi anni in favore della famiglia. Inoltre, il 27 Settembre, si è svolta a Perugia la Convention Nazionale dei Comuni Amici della Famiglia, network di comuni italiani virtuosi che hanno ottenuto – come quello perugino – la certificazione di “Family Friendly”. Sono tantissimi i Comuni italiani entrati a far parte del network: la convention ospitata a Perugia li ha messi a confronto su buone pratiche, scenari regionali, nazionali ed europei sulle politiche familiari, conciliazione di tempi lavoro e famiglia. 

Durante l’allegro pomeriggio di Professione Mama è stato anche presentato il libro “Educazione orizzontale. Il mestiere dei fratelli e delle sorelle”, edizioni Toscana Oggi, a cura di Francesco Belletti (direttore del Centro internazionale di studi sulla famiglia) assieme ai coniugi Raffaella e Giuseppe Butturini.

Mariangela Musolino

Tutte le foto della manifestazione su Facebook:
Professione Mamma ANFN
Professione papà ANFN