• it
Sintesi dei lavori del Consiglio Nazionale del 30-31 marzo 2019

Sintesi dei lavori del Consiglio Nazionale del 30-31 marzo 2019

105 views
Condividi

Carissime famiglie associate, il nuovo consiglio nazionale nel corso della sua prima seduta ha deliberato che venga pubblicata una sintesi di quanto discusso e deciso nel corso dei consigli, per cui da ora in avanti potrete seguire i lavori del Consiglio Nazionale con maggiore regolarità, venendo aggiornati in maniera più chiara ed in tempi più brevi.

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

Il 30 e 31 marzo, a Bologna, si sono tenuti i lavori del Consiglio nazionale. Oltre al Consiglio erano presenti Emanuela ed Alfio Spitaleri, Fabrizio e Regina Maroncelli ed Andrea Bernardini per relazionare sull’attività dell’Unità Comunicazione.

Incontro Unità Comunicazione

Il Responsabile dell’Unità Comunicazione, Alfio Spitaleri, ha informato il CN dell’aggiunta di un nuovo membro nel gruppo comunicazione, Laura Quadri, che avrà un ruolo di consulente di unità. Laura è specializzata nella gestione di siti internet e può fornire un prezioso aiuto per l’eventuale sostituzione del responsabile in caso di indisponibilità, oltre che per affiancarlo nel lavoro ordinario.

Di seguito Alfio ha illustrato la situazione attuale dei redattori regionali che si occupano del sito e delle pagine Facebook evidenziando come in importanti Regioni manchi la figura del redattore regionale. Viene anche sottolineata l’importanza della tempestività dell’informazione che ha regole ben precise. Riguardo a Facebook, Alfio evidenzia come vi siano delle linee guida che a volte vengono disattese. Si è parlato anche del necessario restyling del sito e dell’opportunità di affidarne la realizzazione allo stesso web-designer del sito attuale.

Bernardini ha svolto un’ampia relazione, aiutandosi con alcune slide, sull’attuale situazione dell’ufficio stampa, sulle sue potenzialità, che non sono del tutto comprese e sfruttate e sulle sue criticità. A suo parere la nostra presenza sui media non è inferiore al nostro peso nella società. Prosegue ricordando che non tutte le informazioni sono notizie e se vogliamo uscire sui grandi media occorre che siamo capaci di raccontare storie e di fornire dati attendibili. Andrea auspica che la nostra rivista, “Test Positivo” possa diventare non solo il giornale dell’Associazione ma anche una rivista che parli di famiglia a 360 gradi, anche per evitare la ridondanza fra Test+ e sito che spesso parlano degli stessi argomenti.

Prende quindi la parola Regina Florio la quale, oltre che Presidente dell’Elfac, è anche giornalista pubblicista ed è ancora il Direttore Responsabile di Test Positivo. Regina evidenzia l’opportunità di parlare anche di temi europei per sfruttare la sinergia con Elfac e rappresenta come l’Unità Comunicazione abbia bisogno di nuove risorse perché il lavoro da fare è tanto e le braccia sono poche.

Al termine degli interventi Il Consiglio ha ringraziato tutti per i preziosissimi apporti e ha deliberato di intraprendere una ricerca fra gli associati per verificare se vi siano dei giornalisti professionisti che siano disponibili a dare una mano. Il Consiglio ha anche deliberato un budget per il restyling del sito e invitato a creare un elenco di famiglie, soprattutto delle Regioni Lazio e Lombardia, che si rendano disponibili per interviste che molto spesso ci vengono richieste. Ha infine ribadito la necessità di anticipare le notizie alla redazione e al sito perché esse poi possano essere condivise sui social network.

Approvazione Bilancio consuntivo 2018 e preventivo

Di seguito il Consiglio ha esaminato, e approvato, le bozze del bilancio preventivo e consuntivo che, a termini di legge e di Statuto, dovranno essere sottoposti all’Assemblea. Il Tesoriere ha illustrato e spiegato nel dettaglio il sistema di gestione e controllo contabile che è stato sviluppato.

Il CN, prendendo atto dell’eccellente lavoro che è stato fatto dal Tesoriere, considera per il momento superfluo un ulteriore investimento per l’acquisto di altri strumenti informatici di gestione contabile.

Terminata l’illustrazione del bilancio, nelle sue due componenti dello Stato Patrimoniale e del Conto Economico, il Consiglio lo ha approvato all’unanimità.

Il Consiglio ha anche approvato il bilancio di previsione dell’esercizio 2019 per il quale il Tesoriere ed il Presidente hanno predisposto un budget articolato per funzioni e Unità Organizzative.

Finanziamento ANCI in Sardegna per la pubblicizzazione del network

Il Segretario ha quindi informato il CN che la Provincia Autonoma di Trento e la Regione Sardegna hanno stipulato un protocollo di intesa sulla falsariga del protocollo firmato tra P.A.T. e Comune di Alghero.

La Regione Sardegna ha individuato nell’Anci (l’Associazione di Comuni italiani) il soggetto attuatore delle azioni previste dal protocollo per la diffusione del marchio Family nei Comuni della Sardegna. Anci ha voluto coinvolgere il Forum per la parte del lavoro che riguarda la sensibilizzazione delle famiglie sarde al progetto. 

A sua volta il Forum Sardegna ha identificato in Anfn il soggetto con il know-how ideale per l’attuazione del progetto e ha richiesto al CN la disponibilità a stipulare un accordo per la sua esecuzione sul territorio Sardo, girando ad Anfn tutto o gran parte dell’importo del finanziamento stanziato dall’Anci.

Il Consiglio, ringraziando il Forum sardo, ha deliberato di partecipare al progetto a fronte di linee guida chiare e dettagliate, anche riguardo alla parte economica del progetto.

Utilizzo del logo Anfn

Su richiesta dell’Unità Convenzioni il CN ha autorizzato l’utilizzo del logo da parte degli esercizi commerciali convenzionati limitatamente alla promozione della convenzione e con la condizione che sui siti sia contestualmente presente un link che rimandi al sito Anfn.

Formazione

Il Consiglio ha discusso la programmazione e il budget delle attività di formazione per il 2019 e quindi i corsi delle “Antenne di Rete” che si faranno a Cagliari e in Piemonte e i percorsi per consulenti familiari, in corso di svolgimento o ancora da iniziare, di Piacenza, Macerata, Trentino e Alghero. Il Consiglio ha deciso di promuovere maggiormente presso i Coordinatori il percorso delle Antenne di rete ritenendolo di grande valore per la formazione dei nostro volontari.

Budget

Il Consiglio ha deliberato in merito ad alcuni aggiustamenti ai budget delle Unità Enti Locali, Coordinatori, Convenzioni, Forum e Politica.

Progetto Vacanze

Il CN ha approvato la continuazione del progetto con una formula che non comporti alcun onore per l’Associazione, né economico né organizzativo. 

Assicurazione

Il Consiglio ha discusso dell’assicurazione obbligatoria prevista per le organizzazioni di volontariato decidendo di approfondire alcuni aspetti controversi.

Dimissioni

Il Consiglio ha preso atto dell’email inviata al Presidente con la quale la Famiglia Invernizzi ha rassegnato le dimissioni dal Consiglio Nazionale per la mole di impegni familiari e lavorativi che non consentono un proficuo lavoro nel Consiglio. Il CN ha accettato con rammarico le dimissioni, ringraziando la famiglia Invernizzi per la disponibilità dimostrata.

Il CN prende anche atto che Alfredo del Vecchio, Referente del progetto “Aiutiamoci”, si è autosospeso dall’incarico perché candidato alle elezioni comunali di Foggia e ha nominato ad interimil consigliere Resta come sostituto nel ruolo di Referente, in attesa dell’esito delle elezioni.

Quote forum locali

Il Consiglio ha anche discusso della situazione delle quote dei forum locali, alcuni dei quali risultano inattivi, dando mandato all’Unità Forum di chiarire la situazione, in particolare quella del Forum di Como nel quale non siamo presenti da diversi anni.