• it
Milano: manca una family card

Milano: manca una family card

96 views
Condividi

Manca una Family card come quella attivata a Bergamo.

L’assessorato alle Politiche Sociali del Comune prevede un pacchetto di misure a favore delle famiglie. Si parte dal sostegno economico per le famiglie che hanno momenti di difficoltà. Per passare alle donne in attesa che possono chiedere un contributo. E ancora alle già mamme con tre figli. Se poi le neo mamme non lavorano (magari perché precarie, per le quali non è prevista la maternità), il Comune offre un assegno. Non manca poi il supporto “al ruolo di genitore” e per chi vuole intraprendere il percorso dell’affido familiare. Poi oltre all’aiuto del Comune si può contare anche sulla collaborazione, per esempio per fare la spesa, tra le stesse famiglie, attraverso l’amicizia, la parrocchia, le associazioni. Manca però “una rete” che offra sconti e servizi (pubblici e privati) a prezzi agevolati per le famiglie numerose, come per esempio avviene a Bergamo dove è stata istituita la Family card, una tessera sconti per famiglie numerose.
AVVENIRE

Condividi
Previous articleForum: Sì alla famiglia
Next articleLa risoluzione europea