• it
Il cardinale Gualtiero Bassetti: una grande lezione dalla ricerca e dal libro...

Il cardinale Gualtiero Bassetti: una grande lezione dalla ricerca e dal libro sulla educazione orizzontale

177 views
Condividi

Testimonianze di vita vissuta si sono fuse – oggi pomeriggio – alla fondazione vaticana Centro internazionale Famiglia di Nazareth, dove è stato presentato il libro “Educazione orizzontale. Il mestiere di sorelle e fratelli nelle famiglie numerose” (Edizioni Toscana Oggi, euro 12).
Un pubblico qualificato ha partecipato alla presentazione, condotta dal nostro Andrea Bernardini.
Raffaella Butturini, ex presidente di Anfn, madre di 10 figli e nonna di 18 nipoti, ha ripercorso la genesi del libro: “Man mano che mettevamo al mondo nuovi figli, ci accorgevamo come le dinamiche interne alla nostra famiglia si modificavano. In meglio: perché i ragazzi si educavano a vicenda, sperimentavano la pazienza e la solidarietà. Avevamo delle percezioni condivise con altre coppie con molti figli, ma non una base scientifica alla nostra tesi. L’abbiamo trovata rivolgendoci al Cisf e all’ Università cattolica di Milano.
Il presidente del Forum Gigi De Palo, papà di cinque figli, ha usato l’immagine dei due etti di prosciutto da condividere in sette: “In casa nostra prima serviamo il nostro figlio down, poi i più piccoli, poi le donne. A me resta di leccare la carta. Ma anche il grande piacere di aver proposto ai miei una piccola ‘scuola’ di politica”.
Perché si fanno pochi figli in Italia e in Europa? “Per ragioni economiche, ma anche culturali. La narrazione che ho ricevuto della famiglia da giovanissimo e giovane non è stata niente affatto attraente. La mia esperienza mi dice che far famiglia è molto più bello di quanto immaginassi”.
L’incontro si è aperto con la videotestimonianza della famiglia Bazzani.
A vederla, tra gli altri, monsignor Vincenzo Paglia, presidente della pontificia Accademia per la vita, Salvatore Martinez, presidente di Rinnovamento nello Spirito Santo e don Paolo Gentili, direttore dell’ufficio Cei per la pastorale familiare.
I temi trattati nella ricerca raccolti nel libro sono stati riassunti dal direttore del Cisf Francesco Belletti, curatore della pubblicazione insieme ai coniugi Butturini.
Si è parlato di percezione del mondo, di sé e di sé nel mondo tra i figli unici e i figli cresciuti tra tanti fratelli e sorelle con il professore Raffaello Rossi, fondatore della scuola per consulenti familiari a Bologna.
Di una narrazione non corretta della famiglia dal Sessantotto in poi ha parlato il giornalista del Corsera Paolo Conti, curatore della prefazione del libro.
Ha chiuso l’incontro il cardinale Gualtiero Bassetti, ricordando la sua esperienza di vita tra genitori e fratelli e come abbia riscoperto il valore – per lui scontato – di avere in casa una sorella e un fratello grazie a una bambina figlia unica. “Ho imparato molto in questo incontro” ha detto Bassetti. “Per crescere un bambino ci vuole un villaggio intero. O forse è sufficiente una famiglia numerosa” il messaggio arrivato ai presenti (tra loro anche diversi serviziocivilisti delle Acli).
La ricerca deve andare avanti: è l’auspicio di Giuseppe Butturini, che ha parlato di un interessamento di docenti universitari a fare del lavoro finora compiuto da Cisf e Cattolica argomento per seminari di studio.