• it
Fermare i Bullismi, il progetto itinerante del pedagogista Giuseppe Raffa

Fermare i Bullismi, il progetto itinerante del pedagogista Giuseppe Raffa

55 views
Condividi

Una iniziativa sociale in collaborazione con il Kiwanis Club Comiso ed Anfn

Oggi ospitiamo in una Intervista il Dott. Giuseppe Raffa, pedagogista, autore del libro Fermare i Bullismi, l’ultima piaga sociale e fenomeno dilagante nelle nuove generazioni.

-Dott. Raffa, Fermare i Bullismi, potrebbe essere anche un lavoro itinerante…-

“E’ stato presentato in tutta la provincia di Ragusa e a Enna. Non ho ancora terminato. A fine settembre e ad ottobre avrò altri appuntamenti a Santa Croce Camerina, ad esempio, e a Vittoria.

Ho presentato il libro a Vittoria il 27 aprile scorso alla ex Centrale Elettrica ma lo rifaremo il 30 settembre grazie a questa amministrazione comunale che trovo molto più sensibile rispetto alla precedente”.

Dott. Raffa, Presidente del Kiwanis Club, presenti il suo lodevole progetto

“Il Kiwanis Club di Comiso che io rappresento in collaborazione con l’Associazione Famiglie Numerose nella persona della signora Maria Teresa Sanzone, hanno organizzato una raccolta di fondi da destinare a una famiglia sfrattata. Le famose famiglie sfrattate di cui ce ne sono molte a Vittoria e a Ragusa. All’iniziativa collaborano l’Amministrazione comunale di Vittoria, il consiglio comunale di Vittoria.  Ai donatori noi regaliamo due mie umilissime opere, di cui una di servizio organizzata col Kiwanis a spese mie che si chiama Fermare i bullismi una guida per famiglie e per rappresentanti della scuola per cercare di affrontare i bullismi, l’altro invece è un “divertissement” che ho realizzato 9 anni fa e che narra vicende di un gruppo di ex ragazzi come il sottoscritto che rimangono ancora tali da certi punti di vista e si dilettano ancora con la musica ‘70 e ’80 che guardano e si cibano di tutto ciò che è relativo in quegli anni”.

Offerta libera per il libro?

“Assolutamente libera. Noi facciamo transitare. Io non incasso nulla. E’ a scopo benefico per le famiglie”.

Ieri presso la struttura del Kamarina Beach è stato allestito un banchetto che potesse attirare la sensibilità dei passanti. Naturalmente non sono mancati i generosi donatori che hanno aderito all’iniziativa anche attraverso la presenza della coordinatrice provinciale dell’Associazione Nazionale Famiglie Numerose,  Maria Teresa Sanzone.

L’Amministrazione Comunale nelle persone del Vice Sindaco Andrea La Rosa e di due consiglieri comunali Toti Miccoli e Stefano Frasca presente a significare che ha preso a cuore la lodevole iniziativa.

Tutto questo si è svolto anche grazie alla positiva collaborazione che l’emittente radiofonica Radio Sole offre tutte le volte che viene trattato un “tema sociale”.

tratto da:  Vittoriadaily.net