• it
Famiglia: Tiziana Drago nostra associata e senatrice del M5S a sorpresa sul...

Famiglia: Tiziana Drago nostra associata e senatrice del M5S a sorpresa sul palco

623 views
Condividi

“Nella vita faccio l’insegnante e la mia stella polare è sempre stata quella del dialogo.
Per questo motivo ho partecipato, ieri, all’Aquila Social Film Fest sul tema dei diritti individuali e delle coppie e oggi sono stata a Verona al Congresso Mondiale delle Famiglie.
Sono andata a titolo personale, perché nella mia vita mi sono sempre battuta per la tutela della famiglia. Sono stata coordinatrice dell’associazione nazionale famiglie numerose e presidente del Forum delle associazioni familiari.
Credo che la conquista della difesa dei diritti civili del nostro Paese non vada messa in discussione. Credo altresì che difendere i diritti delle giovani coppie, dei bambini, dell’infanzia sia altrettanto importante e non confligga in alcun modo con la tutela e la rivendicazione dei diritti civili. Non penso che ci sia una contrapposizione e la mia è stata soltanto una testimonianza, semplice e senza attacchi a nessuna posizione.
Mi spiace notare strumentalizzazioni delle mie dichiarazioni ma non era mia intenzione attaccare nessuno né criticare altre posizioni, ma soltanto costruire, ascoltare e dialogare rispettando i punti di vista di ognuno”.

Ringraziamo Tiziana, nostra associata, per aver espresso con coerenza i valori in cui crede.

 

Il mio intervento al #WCFVerona

Nella vita faccio l’insegnante e la mia stella polare è sempre stata quella del dialogo. Per questo motivo ho partecipato, ieri, all’Aquila Social Film Fest sul tema dei diritti individuali e delle coppie e oggi sono stata a Verona al Congresso Mondiale delle Famiglie. Sono andata a titolo personale, perché nella mia vita mi sono sempre battuta per la tutela della famiglia. Sono stata coordinatrice dell’associazione nazionale famiglie numerose e presidente del Forum delle associazioni familiari. Credo che la conquista della difesa dei diritti civili del nostro Paese non vada messa in discussione. Credo altresì che difendere i diritti delle giovani coppie, dei bambini, dell’infanzia sia altrettanto importante e non confligga in alcun modo con la tutela e la rivendicazione dei diritti civili. Non penso che ci sia una contrapposizione e la mia è stata soltanto una testimonianza, semplice e senza attacchi a nessuna posizione. Mi spiace notare strumentalizzazioni delle mie dichiarazioni ma non era mia intenzione attaccare nessuno né criticare altre posizioni, ma soltanto costruire, ascoltare e dialogare rispettando i punti di vista di ognuno.

Gepostet von Tiziana Drago am Freitag, 29. März 2019