• it
Vittoria (RG): istituito lo sportello per le famiglie numerose

Vittoria (RG): istituito lo sportello per le famiglie numerose

378
Condividi

Carissimi

siamo Paolo e Maria Teresa Cascone, Coordinatori Provincia di Ragusa.

Siamo partiti con grande entusiasmo in questa avventura insieme ad altre famiglie “pioniere” come noi che hanno creduto e lavorato sodo per rendere consapevole la società dell’indispensabile ruolo sociale che ha la famiglia e la famiglia numerosa in particolare.

Non è stato facile nella nostra provincia far decollare Anfn, ostacolati e mai collaborati da amministrazioni poco sensibili al tema famiglia ma, nonostante questo, abbiamo continuato con fiducia e costanza a credere al progetto di Anfn.

Da quest’anno, finalmente, stiamo riuscendo ad avere un colloquio più partecipativo con i nostri nuovi amministratori, facendo firmare un programma di proposte al nuovo Sindaco. Dopo diversi incontri con l’Assessore ai servizi sociali siamo riusciti ad ottenere un protocollo d’intesa, tra il Comune di Vittoria e Anfn che sancisce un unico obiettivo cioè garantire prodotti e servizi a condizioni agevolate per le 900 famiglie numerose di Vittoria.

Inoltre negli uffici della Direzione Politiche sociali di Via Diaz 77 a Vittoria è stato istituito lo Sportello per il censimento delle famiglie numerose (con almeno tre figli). Lo sportello, creato sulla scorta del protocollo d’intesa firmato con l’Associazione Nazionale Famiglie Numerose, riceve il giovedì pomeriggio dalle 16:30 alle 17:30.

“La creazione del servizio – dichiara l’assessore alle Politiche sociali, Gianluca Occhipinti – fa seguito alla delibera di giunta “Last minute market”, finalizzata a creare una rete sul territorio per soddisfare al meglio le esigenze della popolazione, soprattutto di chi è in difficoltà. Coloro che provvederanno a censirsi potranno beneficiare degli sconti che verranno applicati dagli esercizi pubblici convenzionati con l’Associazione (Anfn).
Sono passi piccoli ma significativi per avviare questo percorso virtuoso”.