• it
Santo Natale 2015: l’augurio di frate Stefano

Santo Natale 2015: l’augurio di frate Stefano

776
Condividi

“Gloria a Dio nel piu’ alto dei cieli e pace in terra agli uomini che egli ama” (Lc. 2, 1-14).

Gentilissime famiglie numerose,
all’annuncio dell’angelo ai pastori, una moltitudine dell’esercito celeste lodava Dio dandogli Gloria ed auspicando, con la nascita di Gesu’, la pace agli uomini da Lui amati.
E’ quanto leggeremo durante la notte di Natale nella solenne liturgia eucaristica.
L’annuncio della nascita del Signore, ancora oggi riempie il cuore di gioia, ed ancora oggi fa cantare in cielo agli angeli la Gloria a Dio; un annuncio che ancora oggi infonde desideri di pace e sentimenti di serenita’ in tutte le anime.
E mai come oggi abbiamo bisogno di vivere in pace; mai come oggi il nostro cuore ha bisogno di quella pace che si espande dalla grotta di Betlemme; mai come oggi il nostro mondo implora la pace.

Mi trovo ad Ussurijsk ormai da qualche mese e, dopo questo primo periodo di ambientamento per conoscere la nuova realta’, gia’ abbiamo iniziato, oltre che a gestire l’esistente ovviamente, ad apportare qualche novita’ con il fine di migliorare l’accoglienza delle persone che si rivolgono a noi.
Per altro, con l’arrivo dell’inverno, queste persone aumentano e, essendo senza dimora, spesso si tratta di salvare loro la vita nel vero senso del termine, oltre che offrire loro un percorso di socializzazione.
E’ questo, quello del ‘Centro Tau’ di Ussurijsk, un timido tentativo di far nascere nel cuore di quanti si rivolgono a noi quella pace portataci dal Natale di Gesu’: pace che si puo’ e deve diffondere nel mondo anche e soprattutto attraverso gesti di carita’, solidarieta’, amore e fratellanza.

Ci doni il Bambino Gesu’ di collaborare con fedelta’ ed entusiasmo con Lui nel portare ad ogni cuore la Sua pace!

E’ con questi sentimenti, dunque, che desidero porgere il mio piu’ cordiale augurio di un sereno Natale!
Un augurio che diviene anche preghiera per voi e tutti coloro che sono cari al vostro cuore, perche’ in tutti regni la pace ed essa si diffonda intorno a noi.

Tantissimi auguri!

Con tanta riconoscenza, da Ussurijsk

Invernizzi frate Stefano

Scarica allegati:
Viesti 12 2014.pdf