• it
Più figli hai più il comune ti sostiene

Più figli hai più il comune ti sostiene

683
Condividi

Grazie alle politiche familiari particolarmente innovative, la comunità di Castelnuovo del Garda è cresciuta, in 10 anni, da 9.400 abitanti a 13mila. La casa, per esempio, non è pensata esclusivamente per i turisti.
«No, un terzo delle lottizzazioni viene dato – spiega il sindaco Maurizio Bernardi, alla guida di una maggioranza vicina al centrosinistra – ai progetti con oltre 90 metro quadrati di alloggio». Qui, in riva al Garda, in provincia di Verona, le nascite fioccano in proporzione superiore rispetto a molti altri Comuni italiani.
L’appartenenza di Bernardi, nel passato, al Forum delle associazioni familiari lo rende sensibile a questa problematica. Castelnuovo è pertanto il primo dei 12 Comuni veronesi “Amici della famiglia”.
E la prima misura che hanno introdotto, ancora tre anni fa, a Castelnuovo, è l’adozione del “Fattore famiglia” a sostegno dei nuclei con più figli e che sono caricati di maggiori oneri, magari anche perché manca un reddito certo. «Andiamo ben oltre l’Isee per calcolare le detrazioni. Consideriamo, infatti, tutte le problematiche in campo».
Proviamo ad esemplificare. C’è, a Castelnuovo, una famiglia con tre gemelli. L’Isee che non tiene conto della loro presenza calcola il livello di tassazione, nel caso specifico, su 15.300 euro. Il Comune l’ha fatto scendere a 9.300 con un risparmio annuo di 600 euro nelle rette.
«Il “Fattore famiglia” offre notevoli opportunità – spiega Bernardi, illustrando quando programmato insieme all’Università di Verona –. In primo luogo le Scale di equivalenza (Se) sono migliorate significativamente: vengono incrementati i pesi dei figli che non sono considerati come dei componenti generici e per essi si tiene conto anche della fascia di età di appartenenza; si tiene in maggiore considerazione il peso della presenza di disabilità valutando anche il grado della stessa; si considera maggiormente il caso di un genitore solo con figli; si prende in esame il caso di perdita di reddito derivante da problemi di lavoro e la presenza di figli gemelli».
Il Ffc (Fattore famiglia comunale) si presta all’ottenimento di un valore della capacità economica della famiglia personalizzato e segue con più rapidità gli eventuali crolli della capacità reddituale. Non solo, si presta con maggiore efficacia alla verifica di equità dell’intervento, in particolare nei Comuni relativamente piccoli.
Ogni coppia che si sposa, a Castelnuovo, sia in chiesa sia in municipio, riceve dei riconoscimenti dall’amministrazione, apparentemente simbolici, come può essere la Costituzione, ma che testimoniano tutta l’attenzione del Comune per il cammino che intraprendono. Così avviene alla nascita dei figli ed in altri momenti particolari della vita familiare.

Fonte: avvenire.it di Francesco Dal Mas