• it
Il Comune di Alghero è Family

Il Comune di Alghero è Family

150
Condividi

Le buone pratiche adottate in stretta collaborazione con la Provincia autonoma di Trento portano i primi risultati di un percorso virtuoso tutto incentrato sulla famiglia. Certificazione per l’ente

ALGHERO – I rapporti instaurati con l’Agenzia per la Famiglia della Provincia autonoma di Trento hanno favorito non solo lo scambio di esperienze, ma anche uno sviluppo delle tematica riguardante la conciliazione vita-famiglia-lavoro. Per questo l’Amministrazione comunale di Alghero ha deciso di acquisire la certificazione Family Audit delineando un Piano aziendale per sviluppare, con una serie di azioni mirate, la conciliazione vita-lavoro degli oltre 250 dipendenti comunali con ricadute benefiche anche per i cittadini e le famiglie che entrano in contatto con gli uffici amministrativi. Con l’assegnazione del certificato il Comune di Alghero intraprende così il percorso triennale e annualmente si sottoporrà, come richiesto dalle Linee guida, alla valutazione al fine di analizzare il cammino fatto e rinforzare lo slancio per realizzare le attività contemplate nel Piano aziendale.

Si tratta di un percorso virtuoso e propedeutico all’attivazione di politiche incentrate sulla famiglia. Va in questa direzione l’importante sgravo fiscale già previsto con la riduzione delle imposte locali (come la Tari), e le numerose facilitazioni per ingressi in musei ed eventi gestiti dal comune.

Family Audit è uno strumento manageriale che promuove un cambiamento culturale e organizzativo all’interno delle organizzazioni, e consente alle stesse di adottare delle politiche di gestione del personale orientate al benessere dei propri dipendenti e delle loro famiglie. Grazie ad un’indagine ampia all’interno dell’organizzazione, si individuano obiettivi e iniziative che consentono di migliorare le esigenze di conciliazione tra famiglia e lavoro dei dipendenti. La partecipazione dei collaboratori dell’organizzazione diventa un valore fondamentale al momento di stabilire i bisogni in materia di conciliazione e di proporre soluzioni ad essi. Lo strumento Family Audit può essere usato da qualsiasi organizzazione, di qualsiasi natura giuridica, dimensione e prodotto o servizio fornito. L’organizzazione che utilizza il Family Audit innesca un ciclo virtuoso di miglioramento continuo, introducendo al proprio interno soluzioni organizzative innovative e competitive relativamente alla flessibilità del lavoro e alla cultura della conciliazione.

Nella foto: l’assessore alla Famiglia, Marisa Castellini, con l’ex Gabriella Esposito e la consigliera comunale Francesca Carta

Fonte: notizie.alguer.it