• it
Più finestre, più risparmio energetico

Più finestre, più risparmio energetico

4 views
Condividi

Riportiamo la lettera scritta dal nostro associato Stefano Mardegan alla redazione di “Caterpillar” (Rai)
per denunciare la scarsa attenzione al risparmio energetico di chi costruisce oggi.


Più finestre, più risparmio!

Massimo e Filippo Buonasera

a proposito di “mi illumino di meno” vi invio in allegato le foto di come dovrebbe essere costruita una casa
per evitare di tenere accesa la luce anche di giorno, perchè questo è il vero problema!
Visto che siete di Milano ,come lo sono io, fate un raffronto tra questa casa e le case che stanno costruendo a pochi passi dalla Rai
o nelle immediate vicinaze o con le case costruite a Milano negli ultimi 10 /15 anni.
Le finestre non esistono quasi più e tu sei obbligato a tenere la luce accesa anche di giorno. Guardatevi
attorno e strabiliate. Ma chi prende esempio da N York dove le case sono tutte fatte di finestre per cui di notte
puoi fare a meno di accendere la luce se fuori c’è la luna piena?
Andate in via Prati a fianco della Rai ( da 5500 a 9000 Euro al m2 ) e guardate come stanno costruendo quella casa.
Andate a vedere le torri in costruzione di fronte al Montestella ( da 5000 a 7000 euro m2 ) dove anche i balconi a cemento pieno
impediscono alla luce di entrare nelle abitazioni e le piante che una volta ponevi alla base del balcone ora sei costretto a tenerle
a mezz’aria perchè altrimenti morirebbero prive di luce..! Andate in via Renato Serra e guardate
tutto quel complesso di case una appiccicata all’altra e guardate gli oblò o i loculi che ha inventato
quell’architetto al posto delle finestre. Uno così può solo aver preso il diploma studiando in un qualche carcere della nostra beneamata penisola.
E gli esempi potrebbero proseguire all’infinito basterebbe osservare una qualsiasi casa in costruzione.
Sapete perchè questo succede qui da noi? Perche comunque i costruttori intascano 9000 euro al m2
evitando la rottura delle vetrate grandi. Purtroppo è la sola verità.
Domanda e conclusione : io non riesco a trovare una casa decente di nuova costruzione a Milano e quello che non capisco è il perchè
le autorità non obblighino per una semplice questione di risparmio energetico, oltre che di bellezza in sè ,come a N.York ( e in quasi tutto il resto del mondo ) a costruire le case
dando alla superficie vetrata almeno il 70 percento di quella disponibile. Qui da noi siamo forse al 10 %!!
Cosa ne pensate? Credo che una denuncia per radio non guasti, anzi!
Ciao e grazie per la pazienza.
I migliori auguri per le vostre trasmissioni.
Stefano Mardegan
Milano