• it
Marche, fondi per le famiglie con disabili gravi

Marche, fondi per le famiglie con disabili gravi

16 views
Condividi

ASSISTENZA DOMICILIARE INDIRETTA DEI DISABILI GRAVI: DUE MILIONI E MEZZO A DISPOSIZIONE PER LE LORO FAMIGLIE

La Giunta Regionale ha stabilito i criteri e definito le risorse per l’assistenza domiciliare indiretta a disabili in situazione di particolare gravità.

A disposizione 2.532.000 euro da assegnare a persone con ridotta autonomia a causa di minorazione singola o plurima.

Una condizione che rende necessario un intervento assistenziale permanente e continuativo. L’assistenza e` svolta da un familiare, convivente o non con il disabile, oppure da un operatore esterno individuato dal disabile stesso o dalla famiglia.

‘Un altro intervento ‘ spiega l’Assessore Regionale ai Servizi Ssociali, Luca Marconi ‘ attraverso cui la Regione, nonostante i pesanti tagli al settore da parte del Governo Nazionale, intende continuare a sostenere le persone con disabilità e le loro famiglie, senza arretrare sulla quantità e sul livello dei servizi offerti’.

‘La famiglia ‘ continua Marconi ‘ deve diventare l’elemento centrale attraverso cui costruire una rete di interventi socio-sanitari’.

Avranno diritto ai contributi coloro che abbiano riconosciuta la propria disabilità da parte di un’apposita Commissione Sanitaria Provinciale.

Una volta in possesso dell’attestazione di particolare gravità, il disabile o la sua famiglia prendono contatti con i servizi sociali del Comune di residenza e richiedono l’ammissione al contributo regionale.

Il Comune valuta l’istanza e attribuisce un punteggio in base al quale viene stabilito un monte ore massimo settimanale da ammettere al contributo.