• it
Incontro in merito all’avvio della Carta Famiglia Nazionale

Incontro in merito all’avvio della Carta Famiglia Nazionale

40 views
Condividi

Si è svolto ieri, 17 gennaio, presso il Dipartimento Politiche Famigliari della Presidenza del Consiglio dei Ministri un incontro per presentare le considerazioni di Anfn e del Forum Famiglie Nazionale in merito all’avvio della Carta Famiglia Nazionale.

Alla seduta erano presenti per il Dipartimento il Consigliere del Governo, dott.ssa Ermenegilda Siniscalchi, il dirigente Palma, altri 3 funzionari con competenze amministrative, giuridiche ed informatiche, per il Forum Alfredo Caltabiano e per Anfn Stefano Lipparini.

Sono state svolte brevi riflessioni su quanto approvato nella Legge di Stabilità per il 2019 in particolare la conferma dell’esclusione del tetto Isee e la previsione del parametro di 3 figli fino a 26 anni; è stato confermato l’orientamento di una emissione centrale piuttosto che attraverso i Comuni o le Regioni a cui sarà chiesta collaborazione attraverso la Conferenza Stato Regioni per l’armonizzazione della Carta Nazionale con quelle locali già esistenti, a cui sono stati fatti succinti riferimenti; è stato fatto un cenno alle principali convenzioni che si auspica possano essere avviate nella fase iniziale (es. Trasporti, Telefonia, Sport, Grande distribuzione, Turismo,  Salute, Banche); sono state ipotizzate modalità di raccordo con le altre Carte Nazionale presenti nell’Unione Europea.

Le modalità di funzionamento e di pubblicizzazione della Carta Nazionale saranno regolate da un DPCM da emettere a cura del dipartimento entro il 1° aprile p.v. utilizzando anche la dotazione di 1 milione di euro ottenuta dal dipartimento.

Allo scopo di rendere la Carta il più aderente possibile alle esigenze delle famiglie con almeno 3 figli, come avviene nelle realtà nazionali e straniere esistenti (es. Bologna, Bergamo, Piacenza, Polonia e Spagna) abbiamo chiesto un coinvolgimento diretto dell’associazionismo famigliare, segnatamente di Anfn, nei lavori preparatori anche del predetto DPCM. Gli esponenti del dipartimento hanno espresso un orientamento favorevole considerando l’incontro in parola una sorta di start up, seguiranno altri incontri da concordare anche nelle modalità convenzionali

L’incontro si è concluso con auspici reciproci di buon lavoro.

Alfredo Caltabiano 
Stefano Lipparini