• it
Il comune di Bolzano fa il passo del gambero

Il comune di Bolzano fa il passo del gambero

15 views
Condividi

La nostra provincia viene portata spesso ad esempio per le iniziative e l’attenzione che pone verso le politiche a sostegno della famiglia.
In effetti ne siamo consapevoli e riconoscenti, anche se come sempre si può ancora migliorare.
Nonostante queste rosee premesse, anche da noi c’è chi è riuscito ad andare “controcorrente” !!!
Mentre in molti comuni italiani, preso finalmente atto dell’ineguatezza dell’ISEE, si sta cercando di applicare dei correttivi, il comune di Bolzano, per l’anno scolastico 2009/2010 ha deciso di non utlizzare più il calcolo per LA DETERMINAZIONE DELLA CONDIZIONE ECONOMICA DISAGIATA, utilizzato da anni in provincia di Bolzano, ma di applicare per l’appunto il calcolo dell’ISEE.
Sollecitati dai nostri soci che si sono viste anche triplicare le tariffe del servizio della mensa scolastica, abbiamo inviato una dettagliata segnalazione al sindaco ed agli assessori competenti, ma purtroppo, a parte una prima risposta in cui venivamo ringraziati per la segnalazione e ci veniva promesso un tempestivo intervento, non abbiamo più avuto risposte e soprattutto non c’è stato nessun intervento correttivo.
Vi alleghiamo la documentazione relativa.
In particolare, potete visionare il “calcolo del reddito depurato” per LA DETERMINAZIONE DELLA CONDIZIONE ECONOMICA DISAGIATA, prendendo l’esempio del Bando per le borse di studio per studenti universitari, vedere gli artt. 5, 6, 7 e le Quote esenti specificate nell’art. 8, pagine 12 – 25.

Scarica allegati:
Comunicazione con il comune di Bolzano.pdf
Bando borse di studio universitarie.pdf

Alfio e Emanuela Spitaleri – Coordinatori Trentino Alto Adige Koordinatoren Trentino Südtirol