• it
Tasse e bambini: le ragioni della crisi demografica

Tasse e bambini: le ragioni della crisi demografica

265 views
Condividi

La maggioranza dei paesi europei OECD prevede aiuti fiscali per le famiglie con bambini, ma il loro importo e rilevanza varia molto da stato a stato. La differenza tra un single e una famiglia composta da genitori e due figli è un dato significativo dell’aiuto destinato ai figli: in Lussemburgo la differenza è del 21.1%, mettendo il piccolo stato al primo posto della classifica virtuale, seguito dalla Polonia (17,9) e dalla repubblica Ceka (17,3%). Germania e Ungheria segnano un buon 15%, mentre l’Italia è al 18° posto della graduatoria virtuale, con una differenza di 8,8 punti percentuali tra il singolo e la famiglia con bambini, secondo la ricerca di Taxfoundation.
Difficoltà economiche e mancanza di leve fiscali non aiutano a far crescere le famiglie italiane: la ricerca di Andrea Mobiglia del Centro Studi Elfac, evidenzia le ragioni della crisi demografica italiana.
Una lettura importante per capire dove si trova e dove va il nostro Paese.

di Regina Florio

 

Leggi la ricerca di Andrea Mobiglia del Centro Studi Elfac: Il problema demografico in Europa