• it
Relazione Progetto Aiutiamoci 2020

Relazione Progetto Aiutiamoci 2020

92 views
Condividi

Alle famiglie d’Italia e di Anfn
Agli amici di Anfn
Ai sostenitori

Il 2020 è stato un anno molto particolare per le conseguenze della pandemia legata al Coronavirus, che ha costretto tutti noi a rinchiuderci nelle case in attesa di situazioni meno critiche e più favorevoli. Abbiamo vissuto momenti bui e tristi, di solitudine e di desolazione. Molti papà e mamme di famiglia hanno perso il posto di lavoro e tanti altri hanno dovuto fare i conti con gli “ammortizzatori sociali” che non sempre sono arrivati puntuali. A tutto questo dobbiamo aggiungere le situazioni più drammatiche in cui le famiglie hanno dovuto affrontare svariati lutti, che hanno colpito i parenti più prossimi
ed hanno condizionato lo stile di vita delle stesse. Molte famiglie si sono trovate in pesanti ristrettezze economiche ed ancora oggi ne stanno pagando il prezzo.
A causa di queste tragedie famigliari, in tanti hanno bussato alla nostra porta chiedendo interventi più disparati, dalla spesa alimentare per i beni di prima necessità alle bollette insolute, dalle rate di affitto arretrate alla richiesta di devices per le lezioni di Didattica a Distanza (DaD) dei propri figli, che si sono ritrovati a condividere tutti insieme spazi, computer ed aree comuni.
Il 2020 ha lasciato un segno indelebile, ma l’Associazione Nazionale Famiglie Numerose non si è mai persa d’animo, ha cercato di tenere accesa la luce della fede, ha alimentato la speranza ed ha fatto rete per raggiungere le famiglie più bisognose e far sentire la propria vicinanza ed il proprio sostegno. Non è mancato il ricorso alle Istituzioni.
Infatti grazie al contributo dello Stato ed alla collaborazione con Anfn, è stato indetto a febbraio scorso un bando per l’assegnazione di devices a famiglie di Anfn con più figli a casa e chiare necessità legate alla DaD.
È stato un lavoro di squadra, che ha coinvolto in primis il gruppo di “Aiutiamoci” e successivamente i coordinatori regionali e provinciali di Anfn. In particolare il lavoro della Commissione di Solidarietà ha cercato di ascoltare e di rispondere alle tante richieste che sono arrivate per le conseguenze legate al Covid-19. Ha privilegiato inizialmente le famiglie associate in stato di bisogno, che hanno potuto godere del generoso aiuto di quanti con donazioni e versamenti ci hanno permesso di andare incontro alle “povertà” crescenti.
In sintesi l’anno scorso sono stati erogati oltre 40.000 euro, più del doppio del 2019, di cui oltre la metà sono stati devoluti per sussidi alle famiglie ed emergenza Covid, per singoli interventi mirati a risolvere piccole contingenze e aiuti a famiglie, trovatesi in situazioni di bisogno di un aiuto più continuativo.
In alcuni casi al di là del supporto economico si è cercato di dare spazio anche al dialogo continuativo, all’aiuto morale e psicologico.
L’Associazione è riuscita nella sua missione grazie a voi, alla vostra generosità, che avete pensato a noi con il cinque x mille ed alle offerte liberali che ci hanno permesso di mantenere in attivo le casse del conto di “Aiutiamoci”.
Il nostro obiettivo resta maggiormente quest’anno quello di mantenere la vicinanza con i soggetti richiedenti, sia con l’ausilio dei coordinatori che delle famiglie locali a loro più prossime.
Tra le erogazioni effettuate con il denaro proveniente dalle donazioni, la Commissione ha potuto fornire sostegno per le richieste più disparate, cercando soprattutto di alleviare lo sconforto e la paura di non farcela e di non potersi più rialzare.
Un grazie allora a nome del Presidente, del Consiglio Nazionale, della Commissione e di tutte le famiglie che rappresentiamo e di quelle che sono state aiutate lo scorso anno grazie a Voi.
Il servizio che svolgiamo è svolto in accordo con tutti i membri della Commissione, con il dovuto rispetto e delicatezza, consapevoli della responsabilità di dover gestire fondi provenienti da donazioni.
Siamo ancora grati ed onorati di ricevere le vostre premure e Vi ringraziamo per le attenzioni verso la nostra Associazione ed in particolare per l’Unità di Solidarietà.
Un’ultima cosa vi chiediamo: “Non lasciateci soli”. Le famiglie hanno bisogno di noi, ma soprattutto del vostro contributo. Continuate a sostenerci con le vostre donazioni e con il 5 x 1000, che tanto ci ha permesso di operare nel 2020.
Il 2021 deve essere per tutti noi l’anno della rinascita e della svolta per tante famiglie.
Da soli non si va da nessuna parte, insieme andremo lontano, siamo sulla stessa barca, come ci ha detto il Santo Padre, remiamo nella stessa direzione ed insieme potremo raggiungere un porto sicuro.
Cogliamo l’occasione per ringraziare nuovamente tutti coloro che ci hanno aiutato in questi anni e che ancora vorranno farlo, credendo nell’Associazione Nazionale Famiglie Numerose e nei tanti volontari che vi operano per il bene delle famiglie.

23 maggio 2021

Alfredo Del Vecchio
Referente Commissione “Aiutiamoci” Anfn

 

 

 

La solidarietà è una responsabilità

Offerta liberale

Chi desidera portare un aiuto per le famiglie in difficoltà può fare una donazione.
La donazione, deducibile ai fini fiscali, è da versare sul conto di Intesa San Paolo, intestato all’Associazione Nazionale Famiglie Numerose di Brescia, IBAN: IT07Q0306909606100000011358   con la causale “Offerta liberale”

Vi ricordiamo che:

1) I bonifici o versamenti fatti a favore della Anfn devono riportare nella causale “Offerta liberale” o diciture similari.

2) L’associazione è una APS (associazione di promozione sociale) quindi rientra nel caso B degli enti per cui è possibile fare le erogazioni liberali.

Per informazioni scriveteci su aiutiamoci@famiglienumerose.org

 

5 x mille ad Anfn


In sede di presentazione della dichiarazione dei redditi indica il Codice Fiscale 98116590179