• it
QUOZIENTE REGGIO PER I FRATELLI IN AUTOBUS

QUOZIENTE REGGIO PER I FRATELLI IN AUTOBUS

24 views
Condividi

NASCE il quoziente reggiano per il trasporto pubblico locale. Il Comune di Reggio Emilia, rispondendo alle proteste Anfn per l’aumento dei costi degli abbonamenti Act e la scomparsa dell’abbonamento “Family”, ha approvato una delibera per “Incentivi all’uso del trasporto pubblico per le famiglie”. Un intervento di grande valore, quello della giunta guidata dal sindaco Graziano Delrio (nove figli!), che – puntando a incentivare l’uso del trasporto pubblico, nonché a intervenire a favore delle famiglie in questo momento di particolare crisi – prevede sconti per le famiglie con reddito Isee inferiore o uguale a 28mila euro.
Lo sconto, che si può richiedere fino al 31 dicembre (per chi si è abbonato prima della delibera è possibile ottenere il rimborso), è riferito agli abbonamenti annuali della categoria “Mesi più” (quelli usati dagli studenti) ed è strutturato così:
10% sull’acquisto di due abbonamenti;
20% per tre abbonamenti;
30% per quattro abbonamenti e successivi.
Purtroppo Reggio è rimasta isolata in questa scelta a sostegno della famiglia: finora nessun comune della provincia ha seguito l’esempio vincente del capoluogo.
Nella foto: il sindaco Graziano Delrio