• it
Incontro a Busto Arsizio sul tema Crisi demografica: emergenza sociale ed economica

Incontro a Busto Arsizio sul tema Crisi demografica: emergenza sociale ed economica

78 views
Condividi

L’associazione Officina delle Idee 2.0 organizza un incontro per approfondire quali sono le cause dell’inverno demografico che stiamo vivendo, le conseguenze e le possibili soluzioni.

«Il futuro del welfare e del nostro sistema manifatturiero dipendono dal rilancio della natalità – sottolinea Gigi Farioli, fondatore dell’associazione – una sfida che associazioni imprenditoriali come Univa hanno già raccolto e rispetto alla quale la politica non può esimersi».

La serata, moderata da Gigi Farioli, sarà introdotta dal presidente dell’associazione Officina delle Idee 2.0 Franco Binaghi.

Il sociologo bustocco Enrico Maria Tacchi, docente universitario interverrà sull’andamento demografico dal dopoguerra al 2040, ripercorrendo le varie fasi della crescita della popolazione nei decenni dal boom demografico degli anni ’60 alle conseguenze dell’attuale calo che si ripercuoteranno sugli italiani nel 2040.

L’onorevole Mario Sberna, già parlamentare, attualmente presidente dell’Associazione Nazionale Famiglie Numerose illustrerà i recenti provvedimenti per il sostegno alla famiglia mettendo in luce gli aspetti positivi e le criticità.

Il vicepresidente di Univa Mauro Vitiello parlerà di “PEOPLE: l’impresa di crescere insieme”, il nuovo progetto con cui Univa e le sue imprese associate, scendono in campo a sostegno proprio della crescita demografica.

Non è escluso un collegamento da remoto con il ministro della famiglia Elena Bonetti.

«Siamo partiti tre mesi fa e teniamo alto il dibattito in città e sul territorio, un dibattito aperto a tutti – spiega Franco Binaghi – l’emergenza demografica è un problema serio sia a livello economico sia sociale». Da qui la scelta di mettere attorno ad un tavolo esperti e imprese, perché «rilanciare la natalità è essenziale per la sostenibilità del welfare e per il futuro del sistema manifatturiero», come spiega Gigi Farioli.

 

26 maggio 2022 – ore 21
Museo del Tessile
Via Alessandro Volta – Busto Arsizio