• it
Il saluto dei consiglieri Giuseppe Guarini e Elena Dalla Valle

Il saluto dei consiglieri Giuseppe Guarini e Elena Dalla Valle

42 views
Condividi

Siamo Giuseppe e Elena, siamo di Este provincia di Padova e abbiamo solo 4 figli.
Con questo saluto ci siamo presentati al primo incontro della associazione nazionale famiglie numerose nel marzo del 2005 a Verona tra tutti i coordinatori d’italia:  Anfn era nata da pochi mesi e noi tessera 109 eravamo già coordinatori per la provincia di Padova coinvolti dal carismatico Mario Sberna.

Abbiamo un ricordo memorabile di quell’incontro: lo stupore di scoprire quante famiglie numerose esistevano con 5, 6, 10 figli, non con solo 4, la  loro semplicità, la loro bellezza con un presidente che dallo scontro di 2 carrelli al supermercato aveva deciso che ora di finirla con le ingiustizie e le discriminazioni verso le famiglie.

Da questo incontro la nostra vita è cambiata, l’Associazione Nazionale Famiglie Numerose è diventata un punto di riferimento per la nostra famiglia e possiamo dire che i nostri figli sono cresciuti assieme ai figli di altre famiglie numerose e noi con loro.

Sono adesso trascorse 14 anni durante i quali abbiamo lavorato giorno dopo giorno per fare crescere la nostra associazione attraverso decine di incontri riunioni festa provinciale regionale consigli nazionale contatti con i politici ed amministratore ma soprattutto attraverso la rete di famiglie, e oggi con orgoglio possiamo dire che Anfn è un riferimento per tutti, ma sopratutto un riferimento per le famiglie con figli, futuro del nostro.

Dopo 14 anni, oggi concludiamo il nostro servizio nel consiglio nazionale, come servi inutili, oggi facciamo un passo indietro è giunto il momento di dare spazio a forze nuove per dare nuova spinta e stimoli alla nostra famiglia di famiglia, sicuri che abbiamo nelle nostre mani i nostri figli!

Vogliamo ringraziare i nostri presidenti Giuseppe e Raffaella che negli ultimi anni hanno diretto con amore e gentilezza la nostra associazione traghettandola verso questo momento, più forte e più grande di sempre: Grazie a voi!

C’è ancora molto da fare, ma noi lo cambieremo questo paese.

Un abbraccio.

Giuseppe e Elena