• it
Il 2022 per il GAS Famiglie Numerose del Piemonte ha rappresentato una...

Il 2022 per il GAS Famiglie Numerose del Piemonte ha rappresentato una vera ripartenza

194 views
Condividi

Nato a metà del 2019 il GAS Famiglie Numerose del Piemonte, per due anni non ha potuto, a causa della pandemia, svolgere appieno la propria attività ma il 2022 finalmente ha portato un po’ di normalità e anche se non ancora a pieno regime, si è intravista una vera ripartenza, anzi potremmo dire la vera partenza…

Tanto per dare alcuni numeri, nell’anno appena terminato, sono stati distribuiti:

  • 485 scatole da 6 confezioni caduna di pannolini per l’infanzia della ditta Sicell di Rovigo, oltre 75.000 pannolini
  • 150 kg di Parmigiano Reggiano del Caseificio Milanello di Reggio Emilia, oltre 1.000 spicchi da 1 kg stagionati anche 28 mesi
  • 220 latte da 5 litri caduna di Olio Extra-Vergine dalle cooperative pugliesi Bardulia e Terra di Olivi, oltre 1.000 litri di ottimo olio
  • 90 sacchetti da 5 kg caduno di riso Carnaroli dall’azienda Caviggioli Paolo di Romentino (Novara), 450 kg di riso di ottima qualità
  • 160 confezioni di trasformati da frutta biologica dalla società cuneese Manta Foods, oltre 2.200 porzioni singole
  • Appena introdotto anche il miele, un primo assaggio di oltre 50 kg di castagno e millefiori, prodotti anche dalla nostra famiglia Trivi di Novara

Tutti questi prodotti hanno generato movimenti per oltre 46.000 Euro cui vanno aggiunti altri 1.500 Euro per il loro trasporto dalle sedi dei produttori e per la distribuzione ai vari gruppi di famiglie sparsi per il Piemonte.

Gli obiettivi di concentrare la domanda per ottenere massima qualità, ottimizzare il trasporto, ridurre il confezionamento, contatto diretto con chi produce ma soprattutto prezzi competitivi con un trasferimento di risparmio, che a prezzi normali, si può tranquillamente considerare oltre il 25 %, per cui nel 2022 le famiglie aderenti al GAS-FN, hanno evitato di spendere oltre 12.000 Euro, di questi tempi sicuramente un bell’aiuto.

Tutto questo però, non sarebbe possibile senza la presenza capillare dell’Associazione Nazionale Famiglie Numerose: grazie alle tante famiglie presenti e attive nei vari territori è stato possibile attivare contatti con produttori di altissimo livello, sensibili e disponibili verso le esigenze di chi ha più figli a cui pensare…

Inoltre il GAS-FN Piemonte non vivrebbe senza l’impegno di chi in vario modo si rende disponibile per raccogliere gli ordini, ricevere i prodotti, smistare, consegnare, gestire i rapporti con i corrieri, pertanto un grande grazie a Claudia e Franco, Gianni, Cristiana, Caterina e Giampiero della Caritas della Parrocchia Cuore Immacolato di Maria di Cuneo (su cui ci appoggiamo per lo stoccaggio dei pannolini), Andrea per lo sviluppo e il mantenimento della piattaforma web, tutte risorse irrinunciabili.

La lungimiranza di nove famiglie numerose che nel 2019 hanno dato vita al GAS-FN Piemonte comincia a dare frutti concreti, non resta che continuare sul solco tracciato in questi primi anni.

Daniela e Silvio Ribero – Anfn Piemonte