• it
Convention europea dei Comuni family: al centro il benessere delle persone

Convention europea dei Comuni family: al centro il benessere delle persone

53 views
Condividi

Il benessere dei bambini, le ambizioni de giovani, la possibilità delle famiglie di affrontare le crisi: una municipalità “family friendly” può rispondere a tutto questo, anche a costo zero. Se ne è parlato nella prima giornata della Convention dei comuni family friendly, organizzata da Elfac in collaborazione con la associazione famiglie numerose dell’Estonia. A introdurre i lavori la presidente dell’associazione Estone, Aage Ounap e Regina Maroncelli, presidente della Confederazione europea delle famiglia numerose: «Il network – ha dichiarato Maroncelli – non è un progetto per le famiglie numerose, ma per i bambini, i giovani, le famiglie con figli, gli anziani: una città amica della famiglia è una città attenta alle persone».
Di particolare interesse gli interventi in scaletta, introdotti dal racconto delle politiche familiari del governo Estone, da parte della ministra della Protezione Sociale Signe Riisalo. Il focus sul benessere dei bambini, la possibilità di misurare i progressi delle città family attraverso la lente degli obiettivi globali dell’Agenda 2030, la politica a costo zero della saturazione hanno dato a amministratori e associazioni presenti strumenti di approfondimento innovativo, mentre il dibattito finale tra giovani “figli numerosi” sulle sfide della transizione giovanile ha spostato l’obiettivo sulle reali istanze dei giovani.

Vi invitiamo a guardare la registrazione della mattinata, mentre l’appuntamento per la seconda giornata della Convention, su “buone pratiche e metodologia del progetto”  è
per domani alle ore 09:00 sui canali Elfac YouTube o Facebook.
Ospite d’onore, la vicecommissaria alla Demografia e democrazia Dubravka Suica.

di Alfio Spitaleri