• it
Comunicato n° 11

Comunicato n° 11

3 views
Condividi







Comunicato nr

Comunicato nr. 11 – 16 ottobre 2005

 

Festa-convegno al Country Club, con l’amichevole e impeccabile
collaborazione di:

 

TOUR OPERATOR specializzato in pellegrinaggi, soggiorni e turismo
religioso.

 

Carissima famiglia,

 

scusate il ritardo col quale Vi stiamo scrivendo: siamo alla prima
festa convegno e qualche contrattempo dobbiamo pur metterlo in conto. Saremo in
2500 ed occuperemo tutto un intero camping. Non male come inizio. Ci
stringeremo nei bungalows per starci tutti, dovremo cenare in due turni,
terremo l’assemblea in una grande sala riadattata a sala meeting, il palco sarà
un tavolo con un paio di microfoni, le poltrone delle semplici sedie da
campeggio. Sappiamo che non stupiremo con effetti speciali e ci scusiamo sin
d’ora con quegli iscritti che magari si aspettavano qualcosa in più. Ma siamo
gente così: umile ed essenziale, pratica e sobria. Ci perdonerete se non siamo
riusciti a fare di meglio.

 

Cerchiamo di darVi ora le indicazioni più importanti; conservate
quindi questo foglio con cura e portatelo con voi al Country!

 

1)       Modalità trasporto: chi arriva
in nave o aereo, dovrà cercare di cavarsela da solo (ma siamo sempre
disponibili a "raccogliere" gente per strada, basta saperlo con un
certo anticipo chiamando il proprio coordinatore o direttamente noi allo
030317122 prima del 30 ottobre). Chi arriva in treno, dalla stazione Termini
prenda il metrò B direzione Laurentina, scenda a Eur Magliana, prenda il
metro-treno per Ostia e scenda alla stazione di Castelfusano (biglietto unico
di 1 euro). Indi prosegua con il bus nr. 014 che si ferma davanti all’ingresso
del Country. I pullman partiranno invece dalle città ed agli orari che vi
verranno comunicati almeno una settimana prima attraverso una lettera che
giungerà a casa vostra per posta prioritaria. Attenzione: la lettera sarà
spedita direttamente dai nostri co-organizzatori della Brevivet, e porterà
quindi sulla busta il loro logo (che vedete all’inizio di questa lettera): non
cestinatela credendola pubblicità! Gli automezzi privati, provenienti dal Nord
Italia prenderanno l’uscita 28 del Grande Raccordo Anulare, mentre quelli
provenienti dal Sud l’uscita 27 (vedasi cartina in calce). Entrambe portano
alla "Via del Mare" (vedrete il cartello azzurro delle indicazioni
stradali con questa dicitura). Proseguite per pochi chilometri fino ad una
rotonda: svoltate a sinistra e siete su un viale alberato chiamato Via
Castelfusano. Se avete preso per sbaglio Via C. Colombo invece, dovrete girare
a destra. In fondo c’è un ponte su un canale irriguo, sulla sinistra trovate
l’ingresso del Country. Lì, ci saremo noi ad attendervi.

 

2)       Orari: Inizieremo alle ore
14,30 coi graditi saluti iniziali di: S.E. Mons. Francesco Beschi, Vescovo
ausiliare di Brescia e On.le Prof. Paolo Corsini, Sindaco di Brescia, a nome
rispettivamente della diocesi e della città nelle quali siamo nati; a seguire
Mons. Sergio Nicolli, direttore della Pastorale Familiare e l’On.le Maria Pia
Garavaglia, Vice Sindaco di Roma, a nome della Chiesa e della città che ci
accoglie; infine la Prof.ssa Luisa Santolini, Presidente del Forum delle
Famiglie e il Prof. Luigi Bobba, presidente delle ACLI, a nome
dell’associazionismo italiano. Dalle ore 15,30 alle ore 19 svolgeremo la parte
assembleare vera e propria, che comprende la votazione dei bilanci, l’elezione
del nuovo Consiglio direttivo nazionale, la votazione delle modifiche
statutarie. Cercheremo di concludere questa parte "formale" (ma
sostanziale) nel minor tempo possibile, per dedicare spazio a ciò che davvero
ci sta a cuore: interventi di scambio, conoscenza, proposte, riflessioni che
sorgeranno dai nostri associati. Conclusa la sessione associativa per le ore
19, proseguiremo in sessione pubblica fino al giorno successivo (aperta dunque
anche ai non associati). Solo per chi pernotta al Country: alle ore 19,30
coloro che saranno arrivati in pullman potranno cenare, mentre gli altri
potranno celebrare la Santa Messa (ho scritto "potranno", non

"dovranno", sia per la cena che per la S. Messa). Alle ore 21,00
avverrà il contrario (cena per gli automuniti che dormono al Country, S. Messa
per gli altri). Al mattino successivo, alle ore 06,00 colazione presso le sale
del Country, partenza in pullman alle ore 06,30 con destinazione Piazza S.
Pietro. Coloro che saranno arrivati in pullman, saliranno sullo stesso mezzo
col quale sono arrivati (i pullman saranno tutti numerati progressivamente, con
un grande cartello posto sul vetro anteriore). Coloro che sono arrivati con
mezzo proprio, saliranno su altri pullman affittati per l’occorrenza, con
modalità che spiegheremo alla fine dell’Assemblea. Il Comune di Roma ci
garantirà una staffetta di scorta per giungere tutti insieme al parcheggio del
Gianicolo. Dalle ore 08,00 alle ore 09,00 ci sarà l’ingresso all’udienza con
pass. Alle ore 10,30 udienza col Santo Padre (dalle ultime notizie sembra che,
al contrario di quanto ci era stato detto finora, non ci saremo solo noi
famiglie numerose all’udienza. Non chiedeteci perché del cambiamento di
programma, non lo sappiamo: ma ci accoglierà il papa e tanto dovrebbe bastare);
alle ore 12,00 ritrovo in Gianicolo per il rientro (sullo stesso pullman) al
Country dove alle ore 13,00 verrà servito il pranzo (questa volta non a turni
ma tutti insieme perché sfrutteremo anche la sala meeting). Concluso il pranzo,
partenza per le proprie destinazioni.

 

3)       Assemblea: all’arrivo,
riceverete una busta di carta contenente: cappellini e foulard con il nostro
logo, pass per l’Udienza, chiavi del bungalows e buoni pasto (per chi pernotta
al Country ovviamente) per tutta la famiglia; inoltre una cartelletta nella
quale ci saranno i documenti relativi all’Assemblea (bilanci, scheda votazioni,
relazioni ecc.). I cappellini saranno bianchi per tutti, escluso gli animatori
(rossi) e lo staff (blu; nello staff sono inclusi i medici e pediatri), onde
riconoscerli facilmente. In Assemblea è permesso l’uso dei cellulari (i vostri
numeri saranno infatti segnati sulle pettorine dei bambini più piccoli per
rintracciarvi facilmente in caso di improvvise crisi di pianto! I cellulari
Wind prendono molto poco, bene i Tim e Vodafone), è permesso entrare e uscire
quando lo desiderano i soci e i loro figli, è permesso ridere, sorridere,
applaudire o dissentire. Insomma: saremo come a casa, non all’Ergife!

 

4)       Animazione: L’organizzazione
di questo settore è stata la più meticolosa. Claudia (tel. 0521494391 cell.
3284750190 acalt@tin.it) è responsabile per i poppanti e i piccolissimi (anni
2004 e 2005), Egle (tel. 030317122 cell. 3291751927 marioegle@davide.it) è
responsabile per i piccoli e materna (anni 2003, 2002, 2001, 2000), Gabriella
(tel. 0302091840 cell. 3487334669 fdabrazzi@libero.it) per i bimbi delle
elementari (anni 1999, 1998, 1997, 1996, 1995), Carla (tel. 054582373 cell.
3475002402 pinardiclaudio@libero.it) per i grandi (anni 1994, 1993, 1992, 1991).
Su tutte, il coordinamento di Marilia ( tel. 0532461155 cell. 3293973537
mariliaz@libero.it) e di Paola (tel. 0541786753 cell. 3356800231
nannipaolo@libero.it). Per dubbi o richieste particolari, chiamatele o, meglio,
scrivete una mail (ricordando che sono tutte mamme di famiglia numerosa, per
favore non infierite, fatelo solo se strettamente necessario). Hanno
collaborato alla stesura dei Progetti di animazione nostre associate psicologhe
infantili ed educatrici professionali. I Progetti sono a disposizione di chi ne
fa richiesta, in file Word. Tutti i giochi e le attività sono senza pericoli e
realizzati con strumenti e oggetti di assoluta sicurezza. I nati dal 2000 al
2005 indosseranno una pettorina di diverso colore per ogni anno di nascita ed
inoltre un simbolo diverso per gruppo (p.es.: anno 2000, pettorina colore
verde, 4 gruppi con 4 simboli diversi: palla, barca, pesce, cuore); sulle
pettorine verrà scritto il nome del bimbo e il cellulare di mamma; tutti i
bambini verranno affidati ad una unica coppia di animatrici per gruppo; i
poppanti, i piccolissimi, i piccoli e la materna saranno ospitati in una
tensiostruttura appositamente affittata e installata in parte alla nostra sala
meeting; all’ingresso stazioneranno due mamme col compito di impedire l’entrata
o l’uscita di persone non autorizzate; quattro  mamme avranno il compito di accompagnare i bambini in bagno
o dai genitori in caso di lacrime. Elementari e medie saranno ospiti in due
grandi strutture a fianco della Reception, assistiti anch’essi da

"guardiani", "accompagnatori" e animatori, suddivisi in
gruppi di "colore" e di "simbolo" (adesivo sui vestiti). I
pediatri e i medici, nostri associati, saranno presenti in sala meeting. Per
gli adolescenti e i giovani, dal 1990 in giù, non è prevista alcuna animazione
anche perché, in verità, avremo bisogno di molti di loro come animatori e
animatrici. In tal senso riceverete presto telefonate di sollecito ai vostri
figli per dare una mano: datela! Dai piccolissimi (un animatore ogni due
poppanti) ai grandi (due ogni 15), c’è bisogno di almeno 200
animatori/animatrici. Infine: due ambulanze saranno fisse al Country durante
tutta la festa-convegno, mentre in parte alla nostra sala meeting, all’interno
del Country, c’è la sede dei Carabinieri di Ostia (con almeno venti volanti
parcheggiate). Dovremmo stare tranquilli.

 

Orari dell’animazione: dalle ore 13,30 Accoglienza; ore 14,30
inizio attività; ore 16,00 merenda (attenzione: i celiaci avvertano prima
Marilia e Paola o l’animatrice del gruppo al momento della consegna del
figlio/a!); ore 16,30 ripresa attività ludiche; ore 19,00 riconsegna ai
rispettivi genitori.

 

5)       Menù: Cena del giorno 1
novembre, ore 19,30 primo turno (pullman) e ore 21,00 secondo turno
(automuniti): rigatoni alla bolognese, pollo arrosto, patatine fritte, pane, un
frutto, acqua (sarà dunque gradito il vino che vorrete portare da ogni località
d’Italia nonché le torte delle nostre nonne!); pranzo del giorno 2 novembre,
ore 13 per tutti: pasta con zucchine, cotoletta alla milanese, insalata, pane,
un frutto, acqua. Il cibo verrà servito ai tavoli da camerieri, in piatti
monouso; non è prevista alcuna variazione al menù, eventualmente portarsi un
"pic-nic" alternativo da casa, riconsegnando il buono pasto.
Ricordiamo inoltre che sia per il pranzo dell’andata che per la cena del
ritorno non è previsto alcun supporto alimentare: provvedere dunque
personalmente. Per i celiaci verranno fornite porzioni senza glutine: avvisare
in anticipo Marilia o Paola attraverso e-mail o telefono.

 

6)       Alloggio al Country: già
sapete che i bungalows sono in legno (vietato fumare!), dotati di 4 posti letto
(due castelli). Doppie coperte, lenzuola, federe, cuscini, un salviettone a
testa sono in dotazione, dunque non serve portarli da casa. Sapete anche che,
per non dire di no a 500 persone, dovremo stringerci. Perciò, portatevi lettini
da campeggio, culle, sacchi a pelo e materassini gonfiabili per i più piccini,
mi raccomando! Tutti i bungalows sono dotati di servizi igienici completi di
doccia e sono molto ben riscaldati con termosifoni. Si tratta di una sola
notte, cerchiamo di accontentarci, siamo abituati a peggio! Per i camperisti,
c’è a disposizione una parte del camping con tutte le attrezzature che fanno al
caso loro (attacchi energia elettrica, scarico acque, servizi igienici).
Riceveranno indicazioni precise all’arrivo. Chi non l’avesse ancora fatto,
metta la vetrofania col logo dell’Associazione bene in vista sul vetro
anteriore del mezzo, per facilitare le operazioni di check in all’arrivo al
Country.

 

7)       Mass media: saranno presenti
con certezza Sat 2000, Tg1, Tg2, Tg3 e Canale 5 (possibile che si aggiungano
altre redazioni televisive) e giornalisti di svariate testate e riviste. Chi
non desidera essere ripreso o rilasciare interviste è ovviamente libero di
farlo; tenete però presente che questo sarà il momento "clou" del
lavoro che abbiamo iniziato un anno fa e, nella società di oggi, definita forse
non erroneamente come "società dell’immagine", essere presenti sui
media conta, eccome, per ottenere riconoscibilità e rispetto (non tanto come
Associazione, quanto come famiglie numerose: le ultime offese alla nostra
dignità, scritte da lettori e pubblicate sulle "lettere al direttore"
di Famiglia Cristiana e di Oggi, sono lì a dimostrarlo). A maggior ragione per
un’associazione appena nata come è la nostra. Chiediamo scusa dunque a quanti
avrebbero preferito un’assemblea "in sordina", ma come Consiglio
direttivo abbiamo ritenuto doveroso e giusto informare i media della nostra
presenza a Roma e sollecitarli alla partecipazione.

 

8)       Vaticano e pass: saremo
accompagnati dal Vescovo di Brescia, S.E. Mons. Giulio Sanguineti. Consegneremo
al Santo Padre un’opera in legno con raffigurata la famiglia numerosa, realizzata
da un artista del Trentino. L’udienza si terrà in Aula Nervi – con tempo
incerto o brutto – oppure in un apposito spazio di san Pietro, cintato, in caso
di bel tempo. Per chi pernotta al Country, come detto, i pass per tutta la
famiglia saranno inseriti nella busta di carta consegnata all’arrivo al
capofamiglia. Per chi pernotta da amici e parenti ma parteciperà all’Assemblea
al Country (ovviamente se fa parte dell’elenco degli iscritti), potrà ritirare
i pass in un punto preciso che verrà specificato durante l’Assemblea stessa.
Per chi arriverà direttamente in Vaticano il giorno 2 (e per gli
"smemorati" che hanno scordato di ritirarlo il giorno prima),
organizzeremo il giorno 2 un check point, dalle ore 8 alle ore 9, in Piazza Pio
XII davanti alla Sala Stampa Vaticana: riconoscerete facilmente due nostri
incaricati che metteranno in evidenza il logo dell’Associazione. Ovviamente il
pass verrà consegnato solo se i nomi dei richiedenti risulteranno già iscritti
nell’elenco in mano agli incaricati. Piazzetta Pio XII si trova in fondo a Via
della Conciliazione, sulla destra guardando San Pietro, tra l’inizio del
colonnato e il Caffè San Pietro, delimitata dal Confine di Stato.

 

9)       Quota di partecipazione: chi
non avesse già provveduto tramite i coordinatori provinciali, lo faccia senza
indugi: avremo un "buco" di almeno 60.000 euro che potrebbe
pregiudicare il futuro della nostra Associazione. In caso di poca dimestichezza
con conti correnti postali e bonifici bancari, anche al Country sarà possibile
contribuire. Ricordo comunque i riferimenti, anche per eventuali, ulteriori
offerte: c/c 114162 presso Banca Popolare Etica, filiale di Brescia (CIN K, ABI
05018, CAB 11200) intestato a Associazione Nazionale Famiglie Numerose, oppure
c/c postale n. 12783254 intestato a Ufficio Missionario Diocesano di Brescia
(causale: Associazione Famiglie Numerose). Gli indirizzi e i riferimenti dei
coordinatori provinciali sono sul nostro sito (sezione: Chi Siamo), per chi non
ha nessuno in provincia può rivolgersi al coordinatore regionale mentre per la
Calabria e il Molise, le due regioni "scoperte", può rivolgersi ai
consiglieri nazionali Stefano e Germana Copeta (tel. 030311405 cell. 3397878524
stefano.copeta@tin.it).

 

 

 

Per ora dovrebbe essere tutto: con cuore colmo di gioia e di
speranza, vi aspettiamo per l’abbraccio collettivo del giorno 1 novembre a
Roma. Grazie a voi tutti e alle splendide, meravigliose famiglie dei nostri
Coordinatori che hanno instancabilmente e gratuitamente messo i loro talenti a
servizio della nostra buona causa.

 

Ciao, a presto,

 

Mario e Egle Sberna, presidente.

Condividi
Previous articleComunicato n° 10
Next articleComunicato n° 12