• it
Assegno unico, Inps ne ha pagati 21 milioni

Assegno unico, Inps ne ha pagati 21 milioni

152 views
Condividi

Sono 8.091.275 i figli per i quali è stato richiesto all’Inps l’assegno unico e universale, corrispondenti a 5.049.157 domande inoltrate al 30 maggio. Ulteriori 322.414 assegni sono già stati pagati a soggetti percettori di reddito di cittadinanza per il mese di marzo. In totale, gli assegni pagati sono stati 21.181.727. Lo fa sapere l’Istituto di previdenza, aggiungendo che l’istruttoria è stata completamente automatizzata e ha permesso di erogare in tre mesi assegni per un importo di 3.063.610.071 di euro. Il 49,5% delle domande è stato presentato da nuclei familiari in cui è presente un unico figlio;
il 41% da nuclei con due figli; l’8% con tre figli.

Circa 13mila e 500 domande sono pervenute da nuclei con cinque o più figli. Il 6% delle domande proviene da nuclei che hanno almeno un disabile tra i figli beneficiari. Quanto alla distribuzione per fascia Isee, il 29% delle domande è stato inoltrato da nuclei entro 10mila euro, il 26% tra 10 e 20mila, il 13% tra 20 e 30mila. Il 23% delle domande è
stato inoltrato da soggetti che non hanno presentato l’Isee.

Fonte: Avvenire del 1 giugno 2022, pag. 11

Dalle percentuali riportate si deduce che solo il 1,5 % delle domande è stato presentato da nuclei familiari con quattro o più figli. D’altra parte da tanti anni stiamo segnalando che le “famiglie numerose” sono in via di estinzione!