• it
Aggiornamento – Assegno Unico Universale – Maggiorazione per famiglie numerose

Aggiornamento – Assegno Unico Universale – Maggiorazione per famiglie numerose

3.956 views
Condividi

Funzionalità in evoluzione ma con risvolti positivi per le famiglie numerose

 

Come già comunicato, l’implementazione dell’ultima funzionalità riguardante le Famiglie Numerose consente di richiedere la maggiorazione forfettaria di € 100 mensili per i nuclei familiari con quattro o più figli a carico anche se compiuti i 21 anni.

Sul piano operativo occorre come sempre accedere alla domanda presentata alla sezione “Consulta e gestisci le domande presentate”

La novità importante è data dal ricalcolo dell’assegno unico

Inserendo i codici fiscali dei figli maggiori di anni 21 purché a carico, scattano tutte le maggiorazioni per le famiglie numerose previste dall’art. 4 del D. Lgs. 230/21, cioè non solo i 100 euro mensili del nucleo familiare numeroso ma anche la maggiorazione per i figli, ulteriori al secondo, anche di oltre 21 anni e che prima risultavano esclusi.
(Per questi figli oltre 21 anni se “a carico” spettano poi le vecchie detrazioni IRPEF)

 

ESEMPIO (verificato con il simulatore INPS)

Famiglia monoreddito con 5 figli dei quali 3 minori e 2 oltre 21 anni “a carico” – ISEE € 15.000

PRIMA DELLA FUNZIONALITA’ FAMIGLIE NUMEROSE AU MENSILE = € 610

Determinato dal calcolo €175X3 figli minori+ € 85 maggiorazione figli oltre al secondo

 

ATTUALE CON FUNZIONALITA’ FAMIGLIE NUMEROSE AU MENSILE = € 880

Determinato dal calcolo € 175X3 figli minori + € 85X3 maggiorazione figli oltre al secondo (quindi ricompresi i due figli a carico con oltre 21 anni) + € 100 maggiorazione forfettaria famiglie numerose

 

Di conseguenza, salvo diverse disposizioni INPS al riguardo, a rettifica/integrazione di quanto già comunicato, occorre che “tutte” le famiglie numerose con 4 o più figli a carico inseriscano nella apposita sezione i codici fiscali dei figli a carico oltre 21 anni. Dalla stessa sezione si potranno poi cancellare quando non saranno più a carico. 


Un particolare ringraziamento da Anfn, dalle famiglie associate e non associate che ci leggono, va in particolare a Paolo Moroni che sta seguendo il sito dell’Inps, dove spesso  le nuove implementazioni non vengono comunicate.
Inoltre Paolo sta analizzando i vari casi particolari che ci segnalate e sta cercando di dare a ciascuno la riposta adeguata.
E’ giusto ogni  tanto ricordare che i vari servizi offerti da Anfn vengono svolti  con professionalità, ma sempre a titolo gratuito, dalle persone che si mettono a disposizione volontariamente.