• it
Zecchino d’Oro 2017 … tutte le famiglie numerose fanno il tifo per...

Zecchino d’Oro 2017 … tutte le famiglie numerose fanno il tifo per Davide!

93
Condividi

La Sardegna….e le famiglie numerose saranno presenti alla Sessantesima edizione dello Zecchino d’Oro!! Davide Schirru (8 anni) di San Sperate, centro agricolo alle porte di Cagliari, parteciperà allo Zecchino in coppia con una bimba fiorentina di 10 anni, Matilde De Marco. Insieme interpreteranno il brano “Bumba e la zumba” scritto da Alberto Zeppieri insieme a Bobby Solo.
Il nostro bravissimo Davide è infatti tra i 16 bambini selezionati che parteciperanno alla Sessantesima edizione dello Zecchino d’Oro 2017 che si terrà a Bologna dal 19 novembre al 10 dicembre 2017. Lo Zecchino verrà trasmesso in diretta su Rai 1.

Oltre al papà Alberto (militare della Guardia di Finanza), alla mamma Gianna (casalinga e mamma a tempo pieno, nonché volontaria presso l’associazione Musicale Piccolo Coro di San Sperate) ai fratelli Fabio (16), Silvia (14), Elena e Sara (gemelle di 11 anni), ai compagni del Piccolo Coro, ci sarà un’intera regione a fare il tifo per Davide!
Inoltre la famiglia Schirru fa parte da tanti anni dell’Associazione Nazionale Famiglie. Numerose…. pertanto non mancherà certamente l’affetto per il piccolo e bravissimo Davide da parte delle famiglie di tutta Italia.

A condurre l’edizione di quest’anno sarà Francesca Fialdini, sotto la direzione artistica di Carlo Conti. Ovviamente ci sarà il Piccolo Coro dell’Antoniano di Bologna “Mariele Ventre” diretto da Sabrina Simoni ad accompagnare i piccoli cantanti. La direzione artistica è affidata a Peppe Vessicchio.

Le famiglie italiane continuano ad amare e seguire questo tradizionale attesissimo dai bambini. Alla trasmissione televisiva è legato anche il progetto di solidarietà di Antoniano onlus con la campagna di raccolta fondi “Operazione Pane”, rivolta alle persone che vivono in povertà. “Operazione Pane” ha l’obiettivo di rafforzare l’esperienza avviata gli anni precedenti, supportando 10 mense francescane in Italia nell’erogazione quotidiana dei pasti e nelle successive attività di reinserimento per gli ospiti.

Tra le curiosità di questa sessantesima edizione si registra un dato davvero incredibile: il numero complessivo dei bambini che hanno partecipato come interpreti, dalla prima edizione dello Zecchino d’Oro dal 1959 ad oggi, è pari addirittura a 999!!!

Un pensiero va ovviamente a Cino Tortorella, ideatore e per decenni anima dello Zecchino d’Oro spentosi il 23 marzo scorso. Ci piace ricordare Cino nell’attività di ambasciatore appassionato dell’Associazione Nazionale Famiglie Numerose.