• it
#tengotunúmero: al via in Spagna una campagna che informa sui rischi di...

#tengotunúmero: al via in Spagna una campagna che informa sui rischi di WhatsApp

1346
Condividi

La Fondazione spagnola Alia 2 nata per difendere i diritti dei minori su Internet e per promuovere un uso sicuro e responsabile della Rete, ha recentemente lanciato sulle reti sociali, la simpatica e creativa campagna #tengotunúmero.

L’obiettivo è sensibilizzare i genitori ad un suo consapevole dei social network, e di WhatsApp in particolare, nei confronti dei propri figli, evidenziando i rischi che possono correre, come ad esempio quello del grooming. Leggi a proposito di tale fenomeno, il nostro recente articolo.

Il video della campagna, virale su youtube in pochissimi giorni, lancia un messaggio molto forte e chiaro: serve diffondere una nuova cultura per un uso corretto e consapevole dei social media. Genitori, non basta essere vigili e attenti nei confronti dei nostri figli, proibendo loro l’accesso ad internet o a determinate piattaforme social.

Bisogna essere i primi a dare il buon esempio, con un comportamento corretto ed equilibrato nell’utilizzo della Rete, a iniziare proprio dall’uso di WhatsApp, come il video simpaticamente mostra.

La protezione dei nostri figli viene prima di tutto attraverso il buon esempio in famiglia. Solo in questo modo, l’uomo nero del duemila, come il grooming, può essere combattuto e vinto. Anche in Italia, qualcosa in questo senso si sta facendo. Ad esempio l’associazione Davide.it promuove da tempo una battaglia per la difesa dei minori sulla Rete. Ma quali sono i rischi reali e quotidiani a cui i nostri figli possono andare incontro? Cosa realmente non sappiamo dei social network? Internet è davvero l’uomo nero per i nostri ragazzi? Leggi a tal proposito il nostro articolo Alcune riflessioni sulle politiche di protezione e filtro per il web.

Allora cosa aspettate? Diffondente anche voi il messaggio #tengotunúmero.

Fonte: Schermata 2016-03-04 alle 19.1850