• it
Professione mamma 2016 a Perugia

Professione mamma 2016 a Perugia

963
Condividi
Volantino

Il 17 aprile la seconda edizione nel Complesso Abbazia di San Pietro

Avete presente la Matrioska?  E’ l’insieme di bambole composto da varie bamboline di diverse dimensioni, ognuna inseribile in una di formato più grande. Ogni bambola si divide in due parti ed è vuota all’interno per contenerne un’altra, tranne la più piccola che si chiama seme. La bambola più grande, invece, si chiama madre.

Geniale nella sua intuizione, la matrioska rappresenta bene la figura della mamma nelle sue tante sfaccettature e competenze che si moltiplicano nel tempo, e così come la matrioska russa tradizionale era composta da soli otto pezzi, oggi la matrioska più grande del mondo, costruita nel 2003 negli Stati Uniti, è composta da ben 51 pezzi.

Professione mamma 2016, il 17 aprile 2016 a Perugia, Complesso Abbazia di San Pietro, in Borgo XX Giugno, è una manifestazione ideata e realizzata dalle mamme dell’Associazione Nazionale Famiglie Numerose dell’Umbria per altre mamme e famiglie. Patrocinata dal Comune di Perugia e dalla Fondazione per l’Istruzione Agraria, la manifestazione, alla sua seconda edizione, nasce con l’intento di mettere a disposizione di tutte le madri l’esperienza e la competenza di mamme numerose, ovvero madri di quattro figli in su.

Ma non solo. In un clima di festa, l’evento, che avrà inizio alle ore 10.30, propone ospiti speciali come la giornalista e scrittrice Costanza Miriano e l’imprenditrice Luisa Spagnoli, nipote della mitica fondatrice della Perugina: parleranno di amore, donne, lavoro e famiglia, Mario Sberna cofondatore di ANFN primo firmatario della proposta di legge per rimodulare le pensioni alle lavoratrici madri.

Stand di super-mamme metteranno a disposizione mille consigli utili e pratici su salute, pedagogia, bellezza, gestione domestica, vita di coppia, cucina e creatività.

E i bambini? Non può certo mancare uno spazio dedicato ai piccoli con animazione e giochi pensati per soddisfare la curiosità di ogni bambino.

Baby sitter si occuperanno dei piccoli dai 3 anni in su per permettere a mamma e papà di partecipare alle varie iniziative proposte.

Stand a tema dedicati alla coppia (Associazione Maria e Luigi Beltrame Quattrocchi, Casa della Tenerezza, Oasi Cana, Incontro matrimoniale, Consultorio La Dimora, Iner metodi naturali, Retrouvaille), alle mamme creative (La bottega di Lilliput, Ceramica e dintorni, Associazione Morpho, Le cose di Loredana, Il giro di Bimbi), alla professione mamma (Pillole educative, Disturbi di apprendimento, Disostruzione, Massaggio del neonato, Facciamo i compiti- tecniche di studio,), alle professioniste della casa e del look (Pollice verde, Mamma chef, Alimentazione sana, L’economia domestica di Tata Mimma, Disturbi alimentari, Facciamoci belle, Mamme alla moda e mamme in forma) ma anche alle associazioni (Associazione Nazionale Famiglie Numerose, Comitato articolo 26, Aquila famiglie per l’affido, Movimento per la vita, Agesc, Cisom, Age, Manif pour tos, Comitato DNF, Il giardino della salute, Lotus nascita umbra, Claps, Ludobus mamma mia), senza tralasciare, infine, l’importante contributo della nonna (segreti di bellezza da realizzare con prodotti naturali reperibili in casa e tutti da riscoprire).

 Programma professione mamma 2016