Dicono di noi   Sala stampa   Comunicati  Iniziative   Video    Cerca nel sito:  
 31/10/2014   Sardegna: "Subito il bonus per le famiglie numerose"   •  31/10/2014  Cercasi auto nove posti a buon prezzo  •  30/10/2014  L'ANFN CHE VORREI  •  28/10/2014  E' nato Giona  •  27/10/2014  E' nato Enrico Avesani  •  27/10/2014  Si parla di Isee con ANFN a Di martedì su La7  •  25/10/2014  ANFN a TG2 insieme  •  24/10/2014  TRENTINO: LA FAMIGLIA MATRICE DI CRESCITA SOCIALE  •  24/10/2014  ULTIMO APPELLO PER ASIA BIBI  •  23/10/2014  NARDO': Il Comune taglia i costi della mensa. Dal secondo figlio si paga la metà   Feed RSS facebook Youtube Youtube





Trentino-Alto-Adige Friuli-Venezia-Giulia Veneto Marche Umbria Abruzzo Molise Valle-da-Aosta Lombardia Piemonte Emilia-Romagna Liguria Toscana Lazio Puglia Basilicata Campania Calabria Sicilia Sardegna
È suonata la prima campanella nelle scuole di ogni ordine e grado d’Italia e, con l’inizio della scuola, torna puntuale la questione della “tassa di iscrizione” (che dovrebbe essere un contributo volontario). A quanto ammonta?
 
non abbiano ricevuto richiesta per alcun contributo volontario

meno di venti euro a figlio

tra venti e quaranta euro a figlio

tra quaranta a sessanta euro a figlio

oltre sessanta euro a figlio

 


 
Stampa questa pagina  Invia ad un amico 

L'UE offre 1090 posti di lavoro per il Ccr di Ispra (Va)

Cari amici, vi segnalo un'opportunità che prevede l 'assunzione di circa mille persone in possesso di diploma. C'è tempo solo fino al 14 giugno.
Buona fortuna e a presto.
Nicolò

L´Europa cerca 1.090 diplomati mettendo sul piatto stipendi netti compresi tra 2000 e 2400 euro al mese. Un´occasione d´oro e per nulla scontata in particolare per i giovani lombardi. Non ci sarà bisogno infatti di fare la valigia e salutare il belpaese. Una delle sedi dove sono previste quasi la metà delle nuove assunzioni è infatti Ispra in provincia di Varese.
il check-in si fa all´Epso, l'Ufficio europeo di selezione del personale. Destinazione finale, le diverse istituzioni dell'Unione europea con sede a Bruxelles, Lussemburgo e Ispra (Varese).
Il comune italiano, situato sulla sponda orientale del Lago Maggiore, è infatti sede di tre Istituti del Centro comune di ricerca (Ccr), dell´Istituto per l´ambiente e lo sviluppo sostenibile (Ies), dell'Istituto per la protezione e la sicurezza del consumatore (Ihcp) e dell'Istituto per la protezione e la sicurezza del cittadino (Ipsc). Tutti targati Ue.
Questi uffici, come quelli belgi e lussemburghesi hanno urgente bisogno di babysitter per il doposcuola e infermieri o assistenti per la scuola materna, strutture entrambe presenti presso tutti gli uffici dell'Unione. Servono, inoltre, segretarie, assistenti finanziari e impiegati amministrativi. In totale cinque posizioni lavorative diverse. Non si tratta di posti per tutti, ma per molti sì. Perché per concorrere servono soltanto un diploma pertinente al ruolo da ricoprire e tre anni di esperienza (un anno se in possesso di laurea). Tra i requisiti richiesti a tutti i partecipanti il più scontato è ovviamente la conoscenza di una lingua straniera tra inglese, francese e tedesco. Ma è indispensabile anche un diploma di scuola superiore nelle discipline attinenti agli incarichi a cui ci si candida e tre anni di esperienza (che scendono a uno se si possiede anche la laurea). È possibile candidarsi ad una sola delle cinque mansioni, pena l´esclusione della propria candidatura da tutte le posizioni. Tempo massimo, mezzogiorno del 14 giugno, ora di Bruxelles. Le candidature si ricevono soltanto on line previa registrazione sul sito internet http://europa.eu. Oppure ci si può collegare al sito Bollettino del Lavoro ed essere messi direttamente in contatto con link e pagine del concorso. Dopo aver semplificato due anni fa le procedure per la selezione ai concorsi, l´istruttoria delle domande all'Unione europea è velocissima: 48 ore. Pochi giorni dopo aver effettuato la registrazione e compilato il curriculum vitae sul sito dell´Ufficio europeo di selezione del personale, il concorrente riceverà, sul proprio account Epso, una lettera che indica i giorni, a scelta del candidato, in cui è possibile svolgere le prove d´esame, volte a valutare «le competenze e le conoscenze» si legge sul sito dell´Ufficio. Per tali si intendono ad esempio, la capacità di analizzare e risolvere problemi, quella di apprendimento e perfezionamento, il senso della comunicazione, la disponibilità a collaborare con assiduità. Le chiamate di chi supererà la prova e sarà ritenuto idoneo cominceranno da settembre e continueranno per un anno. E sulle scrivanie ci saranno ad accogliere i nuovi assunti una busta paga base di 2mila-2.400 euro netti nonché il biglietto del viaggio rimborsato.

10/06/2010

Per poter inserire un commento occorre registrarsi.
Clicca qui per registrarti.
Pagine: [ 1 ]




 ACQUISTO AUTO PAGAMENTO CON CAMBIALI 
 Buona Giornata siamo i coniugi Bastianini abbiamo 4 figli di cui 3 con disabilita' io Federica sono una mamma disabile in carrozzina di 36 anni e ho a... di fabiangol

 FAMIGLIA E POLITICA 
 Buongiorno. Mi trovo nella stessa condizione di Alessandro e Cecilia per il pagamento della TASI a Milano. Non posso più usufruire della detrazione di... di LUCIA-NAZARENO

 FAMIGLIA CON 4 FIGLI A CARICO: AIUTI? 
 siamo la famiglia Zecca di Niviano (pc) e ho letto un messaggio del forum che puo' interessarmi e volevo farvi un riassunto se avevo capito: abbiamo 4... di simonetti.davide

 LA FAMIGLIA APERTA ALLA VITA 
 Ciao sono Rossella ho 53 anni e quattro figli. Volevo scrivere la mia esperienza di mamma che ha avuto la quarta figlia a 42 anni compiuti.
Anche...
di ROCCA

 FIOCCO ROSA 
 Ciao a tutti la famiglia Mattugini con tantissima gioia vi presenta Maria nata il 20 maggio dopo tanta attesa per la felicità dei fratelli Emmanuel... di morus
 
























Hosting by
Web Project Snc - Realizzazione siti web

 
 
Copyright © Associazione Nazionale Famiglie Numerose 2014 - www.famiglienumerose.org